Archivio | giugno, 2012

Tags: , ,

Pagelle : Ugna – Bigattiera

Pubblicato il 30 giugno 2012 by Nicola

Ugna

Boccardi, voto 6 : non  ha dovuto sudare gran che nel difendere la sua porta.

Ciapetti, voto 6 : partita prevalentemente  difensiva con poche incursioni oltre la metà campo.

Torracchi, voto 6.5 :  scrupoloso e attento, è l’allenatore in campo di questa squadra

Nesi Alessio, voto 6.5 : Si impegna, corre, regala utili verticalizzazioni.

Gori, voto 6 : a volte in affanno,  ma in generale dà sicurezza ai compagni.

Caioni, voto 6 : cala un p0′ rispetto alla scorsa partita ma offre un’ altra buona prestazione sia in difesa che a centrocampo.

Gelli, 5.5 :   l’errore dagli undici metri condiziona il giudizio sulla sua partita.

Lunghi, voto 7 : è l’anima della formazione bianco-verde e il faro della manovra oltre che il giocatore più pericoloso.

Nesi Simone 7 :  chiamato in causa da mister Torracchi per dare un tocco di genio sulla fascia, ripaga con una gara magistrale e nel secondo tempo arriva anche al gol di testa che ristabilisce la parità.

Signorini, voto 5 : Serataccia. Chiuso dalla coppia centrale Torracchi-Gori, riesce a giocare pochi palloni in modo efficace.

Giorgini, voto 6 : entra al posto dell’infortunato Fattori, gestisce bene il gioco calando però nel finale.

Radoya, S.V.

Fattori, S.V.

All. Torracchi Valerio, voto 6 : riesce a dare compattezza alla squadra e  imposta il gioco sulle avanzate di Lunghi e Nesi.

 

Bigattiera

 

Giomi, voto 6,5 : lavoro di ordinaria amministrazione. Para con molta freddezza il tentativo di cucchiaio di Radoya.

Giannini, voto 6 : Sicuro negli interventi, tra i più lucidi e concentrati, si procura il rigore realizzato poi da Innocenti.

Lucchesi, voto 6.5 : : Tra i migliori, recupera palloni su palloni. Ottimo nell’ impostare l´azione.

Lami, voto 6 : gestisce bene le avanzate di Lunghi e compagni ma è complice della disattenzione difensiva in occasione del gol.

Casucci, voto 6.5 : Solito pilastro in mezzo al campo, offre una prestazione di sostanza.

Pettazzoni voto 6 :  nessuna grossa amnesia, dagli avversari non arrivano grandi problemi.

Nencini, voto 5.5 : positivo l’impegno ma le sue doti rimangono piuttosto in ombra.

Perugi, voto 6 : il brutto terreno di gioco non aiuta un giocatore con le sue qualità. Si deve adattare a un gioco fatto di lanci lunghi e pochi fraseggi.

Ferri, voto 5,5 : prova un po’ grigia per il giocatore giallo-nero.

Innocenti, voto 6.5 : realizza con freddezza il rigore che porta in vantaggio la bigattiera e partecipa in modo energico e produttivo alle manovre di gioco.

Riccio, voto 5,5 : Si muove tanto come sempre ma non incide. Gli manca il gol.

Giovannini Gabriele, voto 5.5 : entra in campo per contrastare la fisicità dei difensori ugnotti ma è troppo isolato.

All. Saltini, voto 6 : La squadra è solida e cinica abbastanza per agguantare il secondo pareggio con vittoria ai rigori. I risultati gli dannno ragione.

 

 

CRONACA DELLA PARTITA

 

Commenti disabilitati su Pagelle : Ugna – Bigattiera

Tags: , ,

Il derby va alla Biga: Ugna sconfitta ai rigori

Pubblicato il 30 giugno 2012 by marco

Dopo la sesta partita del Torneo dei Rioni, la classifica inizia a delinearsi per il passaggio del primo turno: per la Bigattiera si tratta di un ottimo colpo, in quanto la seconda vittoria ai rigori gli permette di salire a quota 4. Solo un punto dietro c’è l’Ugna, alla quale la lotteria dei calci dal dischetto ha sorriso solo una volta, pur avendo offerto in entrambi gli incontri un ottimo gioco.

Dopo una prima fase di studio da parte di entrambe le squadre, il primo vero affondo in area, al 13′ minuto, genera la prima rete: Riccio passa a Giannini, che al momento del tiro viene contrastato fallosamente. Per l’arbitro è calcio di rigore, dal dischetto Innocenti non sbaglia, e grazie alla sua realizzazione  i giallo-neri passano in vantaggio.

L’Ugna cerca in ogni modo di reagire, lotta su ogni pallone in mezzo al campo con le indicazioni dell’ex Fattori, ma la prima conclusione verso la porta avversaria di Ciapetti non impensierisce Giomi. Il Rione bianco-verde pressa e riesce ad alzare i ritmi di gioco, sfruttando soprattutto le fasce per rendersi pericoloso. Dopo varie incursioni in area il direttore di gara assegna un ulteriore penalty dopo un intervento falloso, ma stavolta a favore dell’Ugna: è il 29′ minuto quando Gelli calcia a lato dagli 11 metri. L’errore dà coraggio alla Bigattiera, che torna a offrire solidità a centrocampo e attenzione nelle retrovie. Alla mezzora ha addirittura l’opportunità di raddoppiare con Riccio, ma il centravanti calcia fuori dopo esser stato imbeccato da un lancio in profondità.

La seconda frazione di gioco viene occupata prevalentemente dai contrattacchi ugnotti, ma la fisicità dei giocatori giallo-neri, seppur in difficoltà e senza troppa precisione,  non rendono la vita facile ai centravanti avversari. Al 60′ minuto una disattenzione difensiva su azione di calcio d’angolo causa il pareggio dell’Ugna: sul cross di Lunghi, l’esordiente Simone Nesi insacca con un gran colpo di testa che non lascia scampo a Giomi. La Bigattiera allora torna a farsi vedere dalle parti del portiere Boccardi, ma un’attenta retroguardia limita l’azione delle ali e dell’attaccante Giovannini, poco servito. Dall’altra parte il Rione bianco-verde si rende pericoloso prima con Lunghi su punizione, e sul finire dei tempi regolamentari con il terzino Nesi Alessio che calcia alto da buona posizione. Il punteggio rimane fermo così sull’1-1.

Ai calci di rigore la Bigattiera è più precisa. Il sesto penalty risulta decisivo per le sorti della partita, con il giovanissimo Radoja che tenta di beffare con un cucchiaio il portiere giallo-nero: Giomi, rimasto in piedi centralmente, blocca senza problemi il tiro. Successivamente Grassini, subentrato durante il match, regala la vittoria alla propria squadra realizzando dagli 11 metri.

Marco Piantini

Tabellino

 

UGNA- BIGATTIERA  1-1 (6-7 dopo i calci di rigore)

UGNA: Boccardi, Ciapetti, Nesi Alessio, Torracchi, Gori, Caioni, Nesi Simone, Fattori(Giorgini 32′)(Radoja 38′), Gelli, Lunghi, Signorini

Panchina: Colombo, Massagli, Margagliotta, Pini,  Ciccone, Palmigiano

Allenatore: Torracchi Valerio

 

BIGATTIERA: Giomi, Giannini, Lucchesi, Lami, Casucci, Pettazzoni, Perugi, Nencini(Giovannini Gabriele 58′), Ferri, Innocenti, Riccio(Grassini 41′)

Panchina: Vannucci, Bruni, Ducchini, Giovannini Gioele, Rossi

Allenatore: Saltini Riccardo

ARBITRO: Bartoloni. Assistenti: Baroni, Vani

MARCATORI: Innocenti (13′) (Bigattiera), Nesi Simone (60′) (Ugna)

RIGORI: A segno per l’Ugna: Caioni, Nesi Simone, Nesi Alessio, Lunghi, Boccardi. Errori: Signorini, Radoja.

A segno per la Bigattiera: Ferri, Casucci, Lucchesi, Innocenti, Perugi, Grassini. Errori: Giovannini

NOTE: Ammoniti: Perugi (Bigattiera), Nesi Alessio, Nesi Simone (Ugna)

PAGELLE BIGATTIERA – UGNA

Commenti disabilitati su Il derby va alla Biga: Ugna sconfitta ai rigori

Tags: , ,

Pagelle : Dore-Smilea

Pubblicato il 27 giugno 2012 by Nicola

Dore

 

Franchi, voto 6 : serata tranquilla, buona parata su Baldi nel finale.

Cirri, voto 6.5 :  gran partita da colonnello difensivo, gestisce alla perfezione la difesa.

Maccari, voto 6.5 : preciso in copertura, reattivo negli interventi.

Meoni Andrea, voto 6.5 : determinato e grintoso, fin da subito. In miglioramento dopo l’ultima partita.

Meoni Lorenzo, voto 6 : Sempre concentrato e preciso, ma può crescere ancora.

Porcu, voto 7 : Il migliore, una rete importantissima e grande personalità nell’ impostare il gioco.

Cherubini Giulio, voto 7 : Si da un gran da fare, anche in copertura.  C´è e fa un gran lavoro in mezzo al campo. Recupera palloni importanti.

Bettarelli, voto 6 : non riesce ancora una volta a centrare l’obbiettivo, ma almeno ci prova e spedisce lanci efficaci ai  compagni.

Stobbia voto 6.5 : gioca con energia e vivacità, nella sua fascia affonda molte volte ,  è protagonista di ottime chiusure difensive.

Arrigucci, voto 7 : non fa rimpiangere l’assenza di Brio. E’ voglioso di metterla detro, alla fine il suo marchio arriva con un tapin che chiude il match.

Nesi, voto 6 : si sacrifica molto, corre e lotta rendendo difficile il lavoro ai difensori avversari.

Cipriani S.V.

Cherubini Lorenzo S.V.

All. Paesano, voto 7 : c’è tutta la sua mano nel Dore visto stasera. La formazione bianco-rossa vince e convince, regalando agli spettatori un gioco fluido dove domina il fraseggio e il giro palla. Azzecca tutti i cambi inserendo a fine partita anche un ottimo Cherubini .

 

Smilea

 

Valente, voto 5 : Serata poco felice. Un po’ impreciso specialmente nelle uscite alte.

Venturi, voto 5.5 : partita sotto la sufficienza, in occasione del primo goal lascia troppo libero Porcu.

Nesi, voto 6 : sostanzialmente sufficiente, tenta qualche incursione sulla fascia ma senza risultati.

Votino, voto 6 : in fase di copertura la sua prova sarebbe anche discreta ma quando il mister gli chiede di spingere ha maggiori difficoltà.

Cecchi, Voto 5.5 : come il compare Venturi soffre le avanzate bianco-rosse.

Bernardini, voto 5.5 : non riesce nell’intento di dare maggiore peso all’attacco. Sostituito.

Bertini, voto 6 : Svolge il suo compito senza fare cose traascendentali ma anche senza errori.

Nerattini, voto 6 : tiene l’equilibrio davanti alla difesa, provando anche qualche sortita in avanti senza risultati degni di nota.

Pallara, voto 6 :  inferiore della scorsa partita, non può risolvere la partita da solo ma si impegna e va premiato.

Lunghi, voto 5.5 :  L’unico lì in mezzo che cerca di fare un minimo di pressing. Invano. Cerca in tutti i modi di segnare, acnhe se a volte si intestardisce e perde qualche pallone di troppo.

Baldi, voto 5.5 : si divora il goal del 2-1 negando alla squadra la gioia della rete della bandiera.

Risaliti, voto 6 : entra nella ripresa per dare maggior sostanza in fase di costruzione del gioco ma ci riesce solo parzialmente.

Marconi S.V.

Annichiarico S.V.

All. Bartolini, voto 5.5 : mette in campo una squadra che per la prima mezzora mantiene un discreto equilibrio ma nel secondo tempo, dopo che sono saltati tutti gli schemi, non riesce a riprendere le redini della squadra.

 

Nicola Andreini

Commenti disabilitati su Pagelle : Dore-Smilea

Tags: , ,

Un Dore autoritario vince contro la Smilea

Pubblicato il 27 giugno 2012 by marco

E’ una vittoria di estrema importanza quella ottenuta dal Rione Dore, che con questo risultato si porta in testa alla classifica a quota 6 punti. Continua Lettura

Commenti disabilitati su Un Dore autoritario vince contro la Smilea

Tags: , ,

Pagelle : Stazione – Tobbiana

Pubblicato il 26 giugno 2012 by Nicola

Stazione

 

Pascali, voto 5.5 : spesso in difficoltà sulle conclusioni avversarie. Sul primo goal si  fa trovare disattento, come tutta la difesa.

Cannelli Danilo, voto 5,5 : regge bene le incursioni bianco-blu nel primo tempo, ma nel secondo non è irresistibile.

Di Girolamo, voto 6,5 : Pochi errori e un paio di salvataggi decisivi.

Polvani, voto 6.5 :  il migliore della difesa, eccezionale sui palloni alti e deciso in ogni contrasto.

Rosellini, voto 5.5 : Schiacciato in difesa, non riesce a mettere in mostra le sue discrete qualità.

Cannelli Jacopo, voto 6 : fa il suo dovere con diligenza  per tutta la gara.

Melis, voto 4 : L’arbtro lo espelle per un intervento falloso. Se la prende vivacemente con il direttore di gara.

Minighetta, voto 6.5 : dopo soltanto due minuti  sigla la rete del vantaggio. Combatte e lotta in mezzo al campo.

Mihalcut, voto 6 : tanti chilmetri al servizio della squadra, anche se non riesce a  rendersi pericoloso.

Zingarello, voto 6.5 :  Corre e combatte, mettendo quello che puo´ in campo.

Mazzetti, voto 5.5 : serata difficile per l’attaccante amaranto, che non riesce a trovare spazi per penetrare nella difesa Tobbianese.

Mari, voto 5.5 : soffre e accusa la lontananza dal terreno di gioco, non riesce a dare una svolta alla partita.

 

All. Russo, voto 6 : sul  2-1 crede forse di aver messo i tre punti in saccoccia ma non fa i conti con la grinta del Tobbiana.

 

Tobbiana

 

Bedin, voto 6 : preferito a Colligiani da mister Nesi, Garantisce una prestazione ai limiti della sufficienza rischiando di compromettere la gara a inizio incontro.

Mazzanti, voto 7 : soltanto da elogiare la partita di questo ragazzo bianco-blu. Preciso e puntuale in chiusura.

Fedi, voto 6 :  meno appariscente del compagno di reparto, si limita all’ordinaria amministrazione, ma non fa errori.

Fontanelli, voto 7 :  segna il goal del momentaneo pareggio, è uno tra i migliori della propria squadra gioca da vero gladiatore.

Loriga, voto 6 : non si fa notare per eccelse giocate, rimane nell’anonimato.

Cusumano, voto 7 : con uno stupendo colpo da fuori area batte Pascali regalando i 3 punti alla propria squadra.

Bonelli, voto 6 : Qualche buona cosa assieme a qualche errore. Ma tutto sommato se la cava.

Bucci, voto 6.5 : ripete l’ottima prestazione della scorsa settimana. Imposta le avanzate bianco-blu e da una mano alla difesa.

Lo Faro, voto 5.5 : non riesce ancora a mostrare le sue buone potenzialità, forse anche a causa di un terreno di gioco che limita le sue doti.

Vannucci, voto 6.5 : una spina nel fianco del centrocampo della Stazione che non riesce a contenere  le sue giocate.

Costa, voto 6.5 : si da un gran da fare nella trequarti. Bravo e intelligente, trova la rete del pareggio con un meraviglioso colpo di testa.

Dabizzi, voto  S.V.

Nesi, voto 6 :   Entra al posto di Bonelli. Entra bene in partita, utile.

 

All. Nesi, voto 6.5 : Guida il Tobbiana alla prima vittoria del torneo. Motivatore.

 

Nicola Andreini

CRONACA DELLA PARTITA

Commenti disabilitati su Pagelle : Stazione – Tobbiana

Tags: , ,

Cuore Tobbiana: sconfitta la Stazione in rimonta

Pubblicato il 25 giugno 2012 by marco

Al termine di una partita ricca di emozioni e di gol, a tornare a casa con i 3 punti è il Rione Tobbiana, che batte la Stazione in rimonta per 3-2. Continua Lettura

Commenti disabilitati su Cuore Tobbiana: sconfitta la Stazione in rimonta

Tags: , ,

Pagelle : Fognano – Ugna

Pubblicato il 22 giugno 2012 by Nicola

Ugna

Boccardi, voto 5.5  : poco impegnato dai calciatori bianco-verdi ma rischia di cambiare le sorti della partita con una brutta uscita che gli costa anche il giallo.

Nesi, voto 6 : nessuna grossa amnesia in fase difensiva. Contribuisce in modo discontinuo alle offensive della propria squadra.

Gori, voto 6.5 : il giovane centrale classe 95 si mostra come un giocatore puntuale e scattante. Da sicurezza al portiere con un ottima direzione della linea difensiva.

Ciapetti, voto 6 : nel primo tempo si limita all’ordinaria amministrazione nel secondo riesce a dare una mano anche sulla tre quarti avversaria.

Torracchi, voto 6.5 : prova concreta e solida per l’esperto difensore dell’ugna.

Gelli, voto 5.5 : in questa gara si è quasi nascosto. Non trova mai un guizzo in cabina di regia e non serve troppi palloni giocabili ai compagni.

Caioni, voto 6.5 : anche lui come il compagno Gori è di classe 95.  Inventa, gestisce, tampona: è tre giocatori in uno, elemento chiave della doppia fase, offensiva e difensiva.

Fattori, voto 6.5 : fa valere la sua esperienza aiutando al meglio i suoi compagni di reparto.

Lunghi Leonardo, voto 6 : Evanescente in avvio, stanco nella ripresa. E’ uno dei migliori sulla carta ma stasera non ne da la prova.

Radoya, voto 6 : soffre un pò l’inesperienza ma ci sono ottimi margini di miglioramento.

Signorini, voto 6 : cerca in tutte le maniere la difesa avversaria nel primo tempo, ma nel secondo gli manca l’apporto dei compagni finendo così per diventare un ” leone in gabbia”

Pesaresi, voto S.V.

Massagli S.V.

All. Torracchi, voto 6 : Mette in campo l’assetto più funzionale, attento nei cambi.

 

Fognano

Pagliai, voto 6 : è attento in quel paio di casi in cui è richiesto il suo intervento.

Ferrari, voto 6.5 : il terzino giallo-blu si sacrifica molto offrendo una spinta sulla fascia non da tutti.

Ferri, voto 6.5 : partita senza troppi impegni, si affida spesso ai rilancia. Attento e preciso nel serrare le fila della difesa.

Renna, voto 5.5 : Non c’è a livello fisico, alza bandiera bianca già ad inizio ripresa.

Cortese, voto 6 :Nel primo tempo poco presente nelle manovre offensive, nel secondo si mette in luce per discrete conclusioni che impegnano Boccardi.

Nammi Andrea, voto 6.5 :  sempre pronto ad assistere la manovra offensiva e il fraseggio in fase di possesso.

Nanni Mirco, voto 6 : è una pedina importante della formazione di mister Giardi, ma non riesce a rendersi pericoloso come è suo solito fare.

Morra, voto 6.5 : gioca semplice e questa si rivela essere la sua forza.  Massiccio, intelligente,  ha una buona personalità e smista palloni in ogni angolo del campo.

Lombardi, voto 6 : cala come tutti nel secondo tempo ma disputa una discreta partita.

Ciofi Filippo, voto 6 : Qualsiasi attaccante poco assistito ha poche possibilità di mettersi in mostra. Non trova il goal e viene sostituito  nella fase finale.

Maltinti, voto 6.5 : entra al posto di Morra ed entra subito in partita, corre dandosi da fare per il bene comune della squadra.

Ciofi Francesco S.V.

Capantonio S.V.

All. Giardi, voto 6 : La squadra è preparata a dovere. Opportuni gli innesti a gara in corso.

 

Terna arbitrale: Stefanacci Marco. Assistenti: Sampaolo Giacomo, Ferraro Gaetano: Voto 6,5 Buona direzione di gara, ineccepibili le decisioni prese dall’arbitro e dagli assistenti.

 

Nicola Andreini

 CRONACA DELLA PARTITA

 

Commenti disabilitati su Pagelle : Fognano – Ugna

Tags: , , ,

Rigori ancora protagonisti: i due punti vanno all’Ugna

Pubblicato il 21 giugno 2012 by marco

Al termine del terzo incontro del Torneo dei Rioni, i rigori risultano ancora decisivi, per la seconda volta consecutiva dopo Bigattiera-Smilea.

Le due squadre partono forte già dai primi minuti, i ritmi sono alti e si cercano rapide azioni per impensierire la difesa avversaria, ma sia Ugna che Fognano mantengono una tale intensità a centrocampo che le occasioni da gol scarseggiano. Dopo un tentativo di Signorini al 15′ minuto, la prima vera opportunità di sbloccare il risultato capita al rione giallo-blù intorno al ventesimo, quando Morra su lancio di Nanni vede deviata la sua prima conclusione della partita. Alla mezzora invece a rischiare è la difesa fognanese, quando un lancio casuale di Caioni mette in difficoltà difensore e portiere, con Signorini che cerca di approfittarne senza risultati. Finisce così un primo tempo avaro di emozioni, segnato soprattutto da fisicità e contrasti in mezzo al campo.

Nonostante il dispendio di energie della prima frazione, le squadre scendono in campo con la stessa voglia di vincere e di portarsi a casa il risultato, ma nessuna delle due formazioni sembra davvero in grado di gonfiare la rete. Al 44′ un cross dai 25 metri crea scompiglio nell’area di rigore del Fognano, e dopo un’uscita a vuoto di Pagliai il giovanissimo Caioni colpisce di testa verso la porta avversaria, ma la palla vagante viene spazzata quasi sulla linea. Più tardi mister Giardi inserisce Maltinti al posto di uno stanco Morra, e poco dopo l’allenatore ugnotto manda in campo l’esperienza di Pesaresi sostituendo un Fattori tuttofare: le forze fresche non cambiano la situazione, e la partita rimane combattuta sulla linea di centrocampo. Ad agitare le acque ci pensa al 60′ minuto l’arbitro Stefanacci, che manda su tutte le furie i giocatori bianco-verdi: dopo un dubbio fallo non fischiato al limite dell’area ai danni di un difensore dell’Ugna, Maltinti conclude con un tiro insidioso che sfiora il palo e va sul fondo.  Gli ultimi tentativi di sbloccare il risultato si aggirano intorno alla mezzora, con azioni nate dai piedi di Signorini, Lunghi e Ciofi: tutto ciò è però infruttuoso.

Si va ai rigori: mentre l’Ugna è impeccabile, Renna sbaglia il secondo rigore, condannando il Fognano alla sconfitta.

Marco Piantini

Tabellino

 

FOGNANO – UGNA  0-0 (4-5 dopo i calci di rigore)

 

FOGNANO: Pagliai, Ferrari, Renna, Ferri, Pugliese, Cortese, Nanni Andrea, Nanni Mirco(Ciofi Francesco 64′), Morra(Maltinti 47′), Lombardi, Ciofi Filippo(Capantonio 75′)

Panchina: Ferrati, Carlesi, Torracchi Simone,  Ravagli, De Leonardo, Ferretti Francesco

Allenatore: Giardi Federico

UGNA: Boccardi, Nesi Alessio, Gori, Ciapetti(Massagli 66′), Torracchi, Gelli, Caioni, Fattori(Pesaresi 57′), Lunghi, Radoja, Signorini

Panchina: Colombo, Margagliotta, Pini, Giorgini, Palmigiano, Ghiulai

Allenatore: Torracchi Valerio

 

ARBITRO: Stefanacci Marco. Assistenti: Sampaolo Giacomo, Ferraro Gaetano

MARCATORI: —

RIGORI: Fognano: a segno Cortese, Pagliai, Capantonio, Ferri, sbaglia Renna – Ugna: a segno Caioni, Signorini, Boccardi, Nesi, Lunghi

NOTE: Ammoniti: Nanni Andrea, Boccardi

PAGELLE

Commenti disabilitati su Rigori ancora protagonisti: i due punti vanno all’Ugna

Tags: , ,

Pagelle: Bigattiera-Smilea

Pubblicato il 21 giugno 2012 by Nicola

Bigattiera

 

Giomi, voto 6.5 : in occasione del goal della Smilea sbaglia il tempo dell’uscita, ma nel secondo tempo è protagonista di spettacolari interventi che evitano il k.o. alla propria squadra.

Giannini, voto 6.5 : gioca bene, lotta e corre, dà  velocità alla manovra offensiva della Bigattiera e una buona copertura in fase difensiva.

Pettazzoni, voto 6 : si perde sul primo goal, fatica a sostenere le ondate offensive degli avversari ma, considerando il miglioramento nel secondo tempo, la prestazione non è da buttar via.

Lami, voto 6 : come il compagno di reparto Pettazzoni anche Lami è un pò in affanno. Fa il suo dovere e poco più.

Lucchesi, voto 6.5 : disputa  una discreta partita, spinge molto e raramente si fa trovare disattento.

Perugi, voto 6 : Si muove molto ed è nel complesso sufficiente anche se potrebbe dare di più in termini d concretezza.

Innocenti, voto 6 : Inizia bene ed è il primo ad impensierire il portiere con un fendente da fuori aria ma dopo questo episodio cala un po’.

Casucci, voto 7 : il migliore in campo. E’ suo il goal che rimetterà i conti in pari, segna e consegna palloni ai suoi compagni. Cresce con il passare dei minuti

Grassini, voto 6 : Presidia bene la fascia e quando può si propone in fase di spinta anche se non con continuità.

Riccio, voto 5.5 : troppo isolato, non riesce a trovare spazi e non può mettere a disposizione della squadra le sue potenzialità.

Ferri, voto 5.5 : Come Riccio non si rende mai troppo pericoloso dalle parti di Valente.

Rossi, voto 6 : Entra nella ripresa per dare più qualità tecniche al centrocampo e in effetti il vivacizza l’azione della squadra anche se non sempre in modo ordinato e continuo.

Giovannini Gabriele, voto 6 : Non ha occasioni per rendersi pericoloso ma diventa protagonista  segnando con freddezza il rigore decisivo.

Giovannini Gioele, voto S.V.  

 All. Saltini, voto 7 : dopo un primo tempo non degno di nota nel secondo corre ai ripari, e con il cambio tattico riesce a riportare in pareggio la squadra che si aggiudicherà l’incontro ai rigori.

Smilea

 

 Valente, voto 6 : Il portiere bianco-celeste salva il risultato nel primo tempo con una buona parata su Innocenti. Nel secondo tempo è incerto sul tiro vincente di Casucci.

Nesi, voto 6.5 : un ragazzo che gioca senza complessi di inferiorità, macinando chilometri e avventandosi su molti palloni.

Venturi, voto 6.5 : molta esperienza, un colosso in difesa.  Fa valere il suo fisico contro gli attacchi della Bigattiera.

Cecchi, voto 6.5 : fa la spalla al collega Venturi,  tiene la posizione e appoggia il gioco sulle fasce.

Votino, voto 6 : la sua gara tutto sommato è sufficiente, ma dal giocatore della Pistoiese ci si aspetta di più soprattutto in fase di costruzione.

Nincheri, voto 5.5 : Ha qualche difficoltà ad entrare in partita,  viene sostituito nella ripresa.

Bertini, voto 6.5 : riesce a tenere sempre alta l’attenzione e fa ripartire la squadra.

Nerattini, voto 6.5 : prima fatica, poi si accende nell’ultima parte della gara cercando in tutti i modi di riportare la squadra in vantaggio.

Lunghi, voto 7 : una prestazione di grande sostanza da parte del giocatore della Smilea che produce tante belle giocate e causa tanti problemi alla retroguardia avversaria. Autore del gol del vantaggio.

Pallara, voto 7 : è il guastatore della squadra, crea spesso problemi alla difesa giallo-nera.

Baldi, voto 6.5 : quantità e  qualità. L’unico centravanti della formazione di mister Niccolai lavora bene, fa il suo dovere, tiene preziosi palloni nella tre quarti avversaria per far salire la squadra.

Risaliti, voto S.V. 

Annichiarico, voto S.V.

All. Niccolai, voto 6.5 : non ha gravi responsabilità sulla sconfitta. Mette in campo una buona squadra che dà prova di poter lottare per la vittoria finale.

 

Nicola Andreini

CRONACA DELLA PARTITA

Commenti disabilitati su Pagelle: Bigattiera-Smilea

Tags: , ,

Bigattiera prevale ai rigori dopo una gara all’insegna dell’equilibrio

Pubblicato il 20 giugno 2012 by Oggi

La Smilea nel complesso costruisce di più e finisce in vantaggio il primo tempo con un gol di Lunghi, ma la Bigattiera ha una decisa reazione ad inizio ripresa e sfrutta al meglio la prima occasione che si crea centrando il pari con Casucci su punizione e riuscendo poi a prendersi due punti ai rigori con la trasformazione decisiva di Gabriele Giovannini. Per la Smilea dal dischetto segnano Nerattini, Pallara e Cecchi ma sbagliano prima Risaliti e poi Baldi, invece la Bigattiera scuote la rete con Ferri, Lucchesi, Perugi e Giovannini Gabriele fallendo solo un penality con Pettazzoni. Nei tempi regolamentari la Smilea ha dato il meglio di sè nella prima frazione facendo la partita grazie ad una prevalenza a centrocampo. Dopo due tiri fuori misura di Baldi (16′) su assist di Nerattini e di Bertini (azione personale al 18′) la squadra biancoceleste passa al 25′ con Lunghi che è lesto ad insaccare un pallone proveniente da una rimessa laterale che attraversa tutta la difesa giallonera senza che nessuno del reparto arretrato riesca a respingerlo. La Bigattiera mostra difficoltà evidenti in fase di costruzione e riesce ad insidiare la porta avversaria solo con un tiro da fuori di Innocenti al 20′. Alla ripresa l’allenatore Saltini corre ai ripari, dopo aver catechizzato i suoi nell’intervallo, inserendo Rossi al posto di Innocenti. Ma è lo spirito della squadra ad essere diverso, più volitivo e determinato fin dai primi minuti. Il frutto arriva subito all’8′ con una punizione di Casucci da una posizione molto angolata nei pressi del vertice di sinistra dell’area della Smilea. Ci si aspetterebbe un cross, invece Casucci tira direttamente in porta e sorprende il portiere Valente ottenendo il pareggio. La gara si fa allora molto combattuta con la Smilea che a poco a poco cerca di riprendere le redini del gioco e al 19′ crea unagrossa occasione con Baldi, che schiaccia di testa un cross dal corner di Lunghi, ma trova un Giomi in vena di prodezze che va a togliere il pallone dall’angolo basso alla sua destra. Ancora un tentativo di Nerattini da fuori e la gara si conclude sull’1 – 1. Dal dischetto l’equilibrio si conferma fino al quinto rigore, sbagliato da Baldi e realizzato da Giovannini per la gioia dei tifosi gialloneri.

TABELLINO

Bigattiera: Giomi, Giannini, Pettazzoni, Lami, Lucchesi, Perugi, Innocenti (41′ Rossi), Casucci (65′ Giovannini Gioele), Grassini, Riccio (52′ Giovannini Gabriele), Ferri. In panchina: Vannucci, Ducchini, Ponzecchi. All. Riccardo Saltini.

Smilea: Valente, Nesi, Venturi, Cecchi, Votino, Nincheri (64′ Risaliti), Bertini (75′ Annichiarico), Nerattini, Lunghi, Pallara, Baldi. In panchina: Migliorati, Bessi, Bernardini, Galli, Meoni, Marconi. All. Gianni Niccolai.

Arbitro: Francesco Semeraro  Assistenti: Patrizio Cerelli e Maurizio Bartoloni.

Marcatori: 25′ Lunghi, 48′ Casucci.

Rigori: Smilea: a segno Nerattini, Pallara, Cecchi, sbagliano Risaliti e Baldi – Bigattiera: a segno Ferri, Lucchesi, Perugi, Giovannini Gabiriele, sbaglia Pettazzoni.

Note: Ammoniti Baldi, Votino, Nerattini e Rossi.

 PAGELLE

Commenti disabilitati su Bigattiera prevale ai rigori dopo una gara all’insegna dell’equilibrio

Advertise Here
Advertise Here

ADS