Colpaccio dell’Ugna: agganciata la vetta della classifica

Pubblicato il 05 luglio 2012 by marco

E‘ un gran colpo quello dell’Ugna nel nono incontro del Torneo dei Rioni, infatti al termine di una partita combattuta e nel complesso equilibrata è riuscita ad avere la meglio sulla formazione del Dore.

I due schieramenti si presentano per questo match senza grosse novità: a parte l’importante assenza in casa bianco-rossa di Porcu, e il ritorno di Pini per i bianco-verdi, vengono confermati pressoché gli stessi giocatori delle scorse partite.

Nelle fasi iniziali sembra il Dore a tenere il pallino del gioco, e la prima occasione si registra all’ottavo minuto con un tiro dalla distanza di Battistini che si spegne di poco sul fondo. La reazione ugnotta è veemente, tale da creare pericoli nell’area del Dore con due nitide opportunità di segnare: al 14′ su un cross dalla destra, Franchi si fa trovare attento sull’incornata ravvicinata di Signorini, mentre al 15’ un’azione corale della formazione bianco-verde manda il giovanissimo Nesi davanti al portiere, che però riesce ancora una volta ad essere essenziale. Dopo questi due minuti di fuoco, il match risulta equilibrato fino alla fine della prima frazione. Il Dore cerca di impensierire Colombo, ma la fase offensiva risulta troppo sprecisa e macchinosa; dall’altra parte l’Ugna gioca meglio, ma le uniche azioni degne di nota nascono da situazioni di contropiede.

L’inizio del secondo tempo si apre invece con un monologo ugnotto: dopo l’ennesimo buon intervento di Franchi su punizione, al sesto minuto arriva il vantaggio dell’Ugna. Su un errore difensivo, Simone Nesi si impadronisce del pallone e batte con un delizioso pallonetto il portiere in uscita.

Al 50′ minuto i due allenatori decidono di cambiare qualcosa, inserendo da un parte Luzzu per migliorare la fase offensiva, e dall’altra Pesaresi che posiziona in difesa prendendo il posto di Pini. Il Dore, che non sembra essere la macchina perfetta delle partite precedenti, ha difficoltà ad entrare nell’area di rigore avversaria e le uniche occasioni per il pareggio nascono da tiri dalla distanza ribattuti o fuori dallo specchio. Nell’ultimo quarto d’ora la partita si innervosisce e l’arbitro estrae il cartellino giallo a ben 4 persone: tra questi episodi l’attaccante Brio, finora in ombra, prova a segnare prima con una punizione e successivamente con un girata nel’area di rigore.

L’incontro si conclude quindi sull’1-0 per la formazione bianco-verde, che merita questa vittoria non solo per le opportunità create ma anche per organizzazione tattica e precisione in mezzo al campo. Il torneo dei Rioni, quindi, rimane apertissimo, con tre squadre a quota  6 punti e due a 4 punti. La partita in programma tra Bigattiera e Stazione potrà già essere decisiva per il passaggio del turno: la Stazione deve vincere, mentre il rione Bigattiera è più tranquillo per i risultati ottenuti nei due match precedenti.

Marco Piantini

Tabellino

 

DORE – UGNA 0-1

DORE: Franchi, Meoni Lorenzo, Cirri, Meoni Andrea, Stobbia, Arrigucci(Nesi Alessio 61′), Cherubini Giulio, Maccari, Battistini(Cherubini Lorenzo 64′), Brio, Bettarelli (Luzzu 50′)

Panchina: Macchini, Bruni, Daddario, Cipriani, Fabbri, Porcu

Allenatore: Paesano Alessandro

 

UGNA: Colombo, Nesi Alessio, Torracchi, Gori, Ciapetti, Caioni, Pini(Pesaresi 50′), Gelli, Nesi Simone, Lunghi, Signorini(Boccardi 80′)

Panchina: Radoja, Massagli, Giorgini, Palmigiano

Allenatore: Torracchi Valerio

 

ARBITRO: Morganti. Assistenti: Bruschi, Giaconi

MARCATORI: Nesi Simone (46′) (Ugna)

NOTE: Ammoniti: Nesi Alessio, Torracchi (Ugna). Stobbia, Brio (Dore)

1 Commenti per questa notizia

  1. VIOLA Says:

    che il portiere dell’Ugna Tommy, oltre a essere bravo è anche bello!!! complimenti

Advertise Here
Advertise Here

ADS