Montale vince e torna in testa.

Pubblicato il 16 dicembre 2012 by Oggi

Convincente successo del Montale per 3 a 1 in casa col Prato 2000. Unica nota negativa l’infortunio dopo un quarto d’ora del nuova acquisto Di Toro che nei pochi minuti giocati aveva già dimostrato di saper guidare la partita ed aveva perfino sfiorato il gol di testa su un’azione di corner. Gli accertimenti medici sul ginocchio del forte difensore, proveniente dal Santa Barbara, permetteranno nei prossimi giorni di stabilire i tempi di recupero. Per il resto il Montale ha messo in mostra l’ormai consueta vena di goleador di Ascalese, autore del gol del vantaggio (tredicesima rete personale in 15 partite) e dell’altro fromboliere offensivo Costa che ha messo a segno il suo nono gol stagionale. Se si aggiunge poi la bella prova di Galeotti, bravo sia per il gran movimento che per la dedizione in fase di contrasto, si può dire che il Montale in fase offensiva confermi le sue grandi potenzialità (35 reti in 15 gare sono un dato più che eloquente). Bene anche la difesa, a parte il neo dell’ennesimo rigore subito sul finire che ha provocato il gol della bandiera degli ospiti. La rete incassata ha fatto un po’ arrabbiare l’allenatore montalese Trupia che ultimamente sta lavorando moltissimo sulla fase difensiva, ma in generale, se si eccettua quel singolo episodio, il reparto arretrato, composto da Berti, Di Toro (finchè è restato in campo), Cecchi e Ferri,  ha fatto ampiamente il suo dovere con un Cecchi sugli scudi e un Berti capace di alimentare il gioco sulla fascia di competenza. Proprio da un cross di Berti è nato al 60′ il gol di Ascalase che ha sbloccato il risultato. In effetti c’è voluta un’ora di gioco per concretizzare la superiorità del Montale perchè nel primo tempo la squadra biancoazzurra, pur sfiorando il gol con Ascalese all’11’ (salvataggio sulla linea dei difensori) e con Di Toro non era riuscito a sviluppare le sue manovre preferite e il gioco era stato piuttosto spezzettato come preferivano gli ospiti pratesi. Alla ripresa invece è entrato in campo un Montale più sciolto e determinato e la gara ha preso subito un chiaro indirizzo a favore degli uomini di Trupia. Una volta andato in vantaggio il Montale ha avuto il merito di sferrare subito il colpo del KO grazie ad un tiro dal limite di Cassarà ben servito da Biagini. Dieci minuti più tardi ci ha pensato Costa a chiudere la partita cocludendo un’azione avviata da Cassarà e perfezionata da Galeotti. Negli ultimi venti minuti il Montale ha tirato un po’ i remi in barca ed è arrivato il gol degli avversari sul finale. Il girone di andata si chiude con un primato in classifica in comproprietà con Antares e San Giusto che lascia aperte tutte le possibilità per il club montalese.

Montale: Piroddi, Berti, Ferri Marco, Biagini, Di Toro (15′ Romagnoli), Cecchi, Costa (75′ Pucciarelli), Petrini (52′ Ferri Lorenzo), Ascalese, Cassarà, Galeotti. In panchina: Pedaggi, Nincheri, Baldi M., Lunghi. All. Trupia

Prato 2000: Gabbrielli, Dorsi, Torillo, Bonacchi, Rainone, Pignatelli, Cecconi, Scalia L., Naselli, Scalia D. Romano. In panchina: Argiolas, Biancalanai, Colombo, Messina. Somigli.

Arbitro: Dal Pra di Firenze

Marcatori: 60′ Ascalese, 62′ Cassarà, 71′ Costa, 90′ Somigli su rigore.

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

ADS