Archivio | febbraio, 2013

Montale a meno tre dalla vetta

Pubblicato il 25 febbraio 2013 by Oggi

L’ 1 a 1 del Montale  in trasferta con l’Aglanese è uno di quei risultati che si possono leggere in due modi: positivo se si considera che la squadra di Trupia ha rimontato da un iniziale svantaggio e negativo se si guarda alle occasioni mancate per la vittoria e all’aumento del distacco, arrivato a tre punti, dalla capolista San Giusto. Indubbiamente il pari di Agliana lascia qualche rimpianto soprattutto se sommato alla mancata vittoria della domenica precedente nello scontro diretto con lo stesso San Giusto. La rincorsa alla vetta del Montale rimane aperta ma indubbiamente in queste due partite è sfuggita una occasione per riprendersi il primo posto. Ma la formazione biancoazzurra ha tutti i mezzi per puntare ancora alla vittoria in campionato soprattutto considerando lo strepitoso record del suo cannoniere Ascalese che ha segnato di nuovo raggiungendo le 25 reti in 24 partite.

Commenti disabilitati su Montale a meno tre dalla vetta

L’Antares ingrana la marcia giusta: 3-1 allo Jolo

Pubblicato il 24 febbraio 2013 by marco

L’Antares, al termine di una partita ben gestita nonostante il campo e gli indisponibili, porta a casa 3 indispensabili punti per staccare l’Aglianese e mangiare qualche punto al Montale. Il primo tempo è equilibrato e le squadre se la giocano alla pari con occasioni da una parte e dall’altra. A farsi maggiormente pericolosa è l’Antares, che coglie un palo. Il gol arriva al decimo minuto: l’arbitro fischia un calcio di punizione al limite dell’area, e Brio insacca il pallone in rete alle spalle del portiere con un bel tiro sopra la barriera. Nonostante le condizioni del terreno di gioco la partita si mantiene piacevole e la formazione di casa riesce a gestire la partita. La seconda frazione parte subito forte e dopo dieci minuti arriva il pareggio dello Jolo col colpo di testa di Ehika, su azione di calcio d’angolo. I giocatori rossoblu non ci stanno, riprendono in mano il pallino del gioco e colpiscono per la seconda volta il palo. Al 65esimo una punizione vicino alla bandierina del calcio d’angolo frutta il gol del 2-1 per i padroni di casa: sul cross potente e teso di Napolitano, Bruschi anticipa tutti e mette dentro di piatto destro. A questo punto l’Antares cerca di rallentare i ritmi, in virtù del vantaggio, e lo Jolo dal canto suo tenta di pareggiare come può riversandosi in avanti. Ad evitare un finale in tensione ci pensa ancora una volta Brio a cinque minuti dalla fine, realizzando il rigore che porta lui ed i suoi compagni ad un vantaggio di due reti. Il risultato finale è quindi di 3-1 per i ragazzi di mister Magazzini che consolidano così il quarto posto in classifica.

 

TABELLINO

ANTARES: Pucci, Giannini, Di Ninni, Sardi(Ferrari), Vannuccini, Bruschi, Nesi(Tredici), Napolitano, Gigliofiore, Brio, Porcu. All.Magazzini In panchina: Cusumano, Meoni, Fusario, Staggini

JOLO: Coveri, Paperetti, Guazzini(Bartolini), Valleggi, Pipoli(Borrelli), Bellandi, Lo Iacono Angelo, Giovannetti, Ehika, Lo Iacono Antonio, Willians. In panchina: Biagioli, Baldi, Nardi, Coveri

MARCATORI: Brio, Bruschi, Brio (Antares); Ehika (Jolo)

Commenti disabilitati su L’Antares ingrana la marcia giusta: 3-1 allo Jolo

Montale: pari col San Giusto

Pubblicato il 17 febbraio 2013 by Oggi

Il Montale pareggia due a due in casa col San Giusto e quindi resta secondo in classifica ad un punto dalla capolista. L’operazione sorpasso non è riuscita anche se il Montale c’è andato vicino grazie ad una doppietta di Ascalese che ha prima pareggiato dopo il gol del vantaggio del San Giusto e poi portato in vantaggio i biancoazzurri al 13′ del secondo tempo. Il 2 a 2 degli ospiti è arrivato al 27′ della ripresa quando sembrava che la partita fosse in mano al Montale. La squadra di Trupia ha però rischiato nel finale  per un palo colpito dagli ospiti a tempo scaduto. Ma anche Ascalese, prima del secondo gol, aveva colpito un legno a portiere battuto. Il Montale ha il rammarico di aver fatto la partita e di aver subito le reti nelle uniche azioni di attacco tentate dal San Giusto che si è dimostrata squadra solida e determinatissima. Restano intatte le chance del Montale di raggiungere e superare la squadra pratese nelle partite che restano anche se lo scontro diretto era un’occasione molto ghiotta.

Commenti disabilitati su Montale: pari col San Giusto

Antares ritrova la vittoria

Pubblicato il 17 febbraio 2013 by Oggi

Tre punti di grande importanza per l’Antares in trasferta con la Galcianese. Una vittoria trovata in extremis con una punizione di Bruschi al termine di una gara in salita. Il primo tempo si era concluso con l’Antares sotto di un gol ma nella ripresa gli uomini di Magazzini sono riusciti a riportarsi in parità con Gigliofiore e poi a centrare il successo pieno. Grazie al pareggio tra Montale e San Giusto l’Antares si porta a cinque punti dalla vetta e può ancora sperare in una rimonta. «Non è stata una prestazione soddisfacente – dice il presidente Mattia Fabbri – ma i tre punti ci possono dare morale e restituire quelle sicurezze che da un po’ di tempo abbiamo perduto. Ho detto ai ragazzi di stare tranquilli perchè mancano ancora tante partite e le nostre possbilità non sono ancora perdute»

Commenti disabilitati su Antares ritrova la vittoria

Traverse e sfortuna nello 0-0 dell’Antares contro l’Olimpia Tavola

Pubblicato il 11 febbraio 2013 by marco

Poteva e doveva essere la partita del rilancio in classifica per l’Antares, proveniente dalla beffa in casa degli Amici Miei, ma i legni e la sfortuna impediscono ai giocatori rosso-blu di guadagnare i 3 punti in casa contro l’Olimpia Tavola. Nonostante la notevole differenza di classifica tra le due formazioni, divise da 20 punti, il primo tempo è giocato prevalentemente a centrocampo, con gli ospiti che cercano di contenere gli attacchi avversari senza farsi vedere davanti. Ad essere pericolosa infatti è solo l’Antares: al 20esimo Brio coglie la traversa con una bella punizione dal limite dell’area, e successivamente Fusario solo davanti al portiere calcia alto. Ancora Porcu avrebbe l’opportunità di segnare ma dopo un rimpallo in area di rigore il pallone sfiora il palo e va sul fondo. Nella seconda frazione l’Antares diviene maggiormente padrona del campo e colleziona una serie di palle-gol importanti che però non riesce a concretizzare. Circa al 60esimo Gigliofiore colpisce la traversa con un tiro dall’area piccola, e successivamente dopo un traversone di Brio, Porcu manda a lato di poco. L’Olimpia Tavola continua a non produrre grandi azioni da rete, e i suoi attacchi si limitano ad essere cross o inoperose palle lunghe. Nel giro di pochi minuti, a circa venti giri d’orologio dal fischio finale, Brio è protagonista di due opportunità di segnare: se il primo tentativo vede attentissimo il portiere avversario, il secondo si stampa per la terza volta sulla traversa con un tiro potente dentro l’area di rigore. Di fronte a queste occasioni i giocatori ospiti cercano di difendersi, e fino al fischio finale riescono a guadagnare un importante punto in trasferta. Per mister Magazzini e suoi ragazzi c’è del rammarico per i due punti in due partite che potevano essere benissimo 6, ma visto il prossimo impegno tra San Giusto e Montale, l’Antares non deve perdere l’occasione per tornare a pochi punti dalle primissime posizioni.

 

TABELLINO

ANTARES: Cusumano, Giannini, Fusario, Bruschi(Tredici), Vannuccini, Ferrari, Nesi, Napolitano(Bertini), Gigliofiore, Porcu, Brio All.Magazzini. In panchina: Pucci, Meoni, Di Ninni, Sardi, Staggini

OLIMPIA TAVOLA; Marandola, Simoni, Falconi, Cusano Matteo, Giaconia, Moroni, Cusano Alessio(Spanò), Gambino, Sandré(Lascialfari), Sambo, Monni(Porzio). All.Guarducci. In panchina: Schillaci, Carrabs

Arbitro Zoppi

Commenti disabilitati su Traverse e sfortuna nello 0-0 dell’Antares contro l’Olimpia Tavola

Tags:

Montale: Ascalese super: 22 gol in 22 gare e domenica lo scontro al vertice col San Giusto

Pubblicato il 10 febbraio 2013 by Oggi

Il Montale travolge l’ultima in classifica Vergaio (3 a 1) e resta ad un punto dalla capolista San Giusto che domenica prossima sarà ospite al Barni di Montale nel big-match della giornata che probabilmente sarà decisivo per l’esito finale del campionato. La squadra di Trupia si presenta all’appuntamento con tutti gli effettivi disponibili e con la confortante prestazione di Vergaio a corroborare le ambizioni di un sorpasso a spese dei pratesi. Intanto Ascalese sta battendo tutti i record: dopo la tripletta del turno precedente altri due gol anche col Vergaio che lo portano alla media stratosferica di una rete a partita. Ma quello che più è straordinario, oltre al numero delle reti segnate, è la qualità dell esecuzioni del bomber biancoazzurro. Col Vergaio ha paerto le segnature nel secondo tempo, al 51′, saltando uno dopo l’altro due avversari e battendo il portiere. Un’azione personale, un gol creato da vero mattatore dell’area di rigore, dopo che per tutto il primo tempo la squadra di Trupia pur dominando in lungo e in largo non era riuscita a sbloccare il risultato. Prima Costa, poi Pucciarelli avevano fallito due palle-gol e lo stesso Ascalese aveva sparato sul palo la sua prima conclusione pericolosa. Sull’ 1 a 0 per il Montale la gara sembrava virtualmente finita quando è arrivato, inatteso, il pareggio del Vergaio al 59′ grazie ad un gran tiro di Tesi, che ha mandato il pallone a carambolare prima sul palo e poi sulla traversa prima di vederlo insaccarsi alle spalle dell’incolpevole Pedaggi. La squadra di Trupia non si è scomposta ed ha saputo continuare a macinare gioco aspettando che la logica del campo le desse ragione. Passati solo cinque minuti la squadra montalese è tornata in vantaggio con Alessandro Baldi che di testa ha sfruttato un bel cross di Mattia Baldi dalla sinistra. E un minuto dopo, al 65′, ci ha pensato di nuovo Ascalese a chiudere la partita con una delle sue magie: stop di petto e calcio vincente di destro. Una doppietta da cineteca e il Montale incamera tre punti che le permettono ora di concentrarsi sulla super-sfida di domencia prossima col San Giusto.

FORMAZIONI

MONTALE – Pedaggi, De Cotis, Baldi Mattia, Biagini, Berti, Cecchi, Costa (67′ Romagnoli), Pucciarelli (68′ Nincheri), Ascalese, Lunghi (82′ Petrini), Baldi Alessandro. In panchina: Piroddi, Cassarà, Galeotti, Bruni. All. Trupia

VERGAIO – Propenso, Manetti, Salemi, Biancalani (85′ Gabrielli), Serra, Fusilli (48′ Santi), tesi, Cosentino (46′ Bigagli), Shehaj, Rainone, Perna. In panchina: Di Lorenzo, ceci, Belli,

Arbitro Boschi

Marcatori: 51′ e 65′ Ascalese, 59′ Tesi, 64′ Baldi Alessandro

Commenti disabilitati su Montale: Ascalese super: 22 gol in 22 gare e domenica lo scontro al vertice col San Giusto

Tags:

Tripletta di Ascalese: Montale vola a un punto dalla capolista

Pubblicato il 04 febbraio 2013 by Oggi

Tre punti d’oro per il Montale che approfitta della sconfitta del San Giusto per riportarsi ad un punto dalla capolista. Gara subito in discesa con Ascalese, vero mattatore della partita con tre gol all’attivo, che porta in vantaggio il Montale dopo appena due minuti di gioco con un colpo di testa imparabile per Cerofolini. Da quel momento la partita è una sinfonia montalese con il Mezzana incapace di opporre qualsivoglia reazione allo strapotere biancoazzurro. L’unico cruccio per la squadra di casa sono le condizioni del terreno di gioco del Barni, molto zolloso specialmente a centrocampo. Già al 20′ arriva il raddoppio con un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo di mano in area e trasformato dal dischetto dal centravanti del Montale che ad inizio della ripresa, giusto per soffocare sul nascere ogni speranza di rimonta degli avversari, realizza il terzo gol personale (il ventesimo in campionato) dopo un dribbling stretto in area: finta di destro, palla sul sinistro e rasoterra a fil di palo. Una esecuzione da  dominatore dell’area di rigore. La partita a quel punto scorre lentamente verso il novantesimo senza alcun sussulto. L’attenzione dei tifosi del Montale è più alle radioline e ai cellulari da cui vengono notizie da Iolo dove il San Giusto incappa in una sconfitta che rilancia le ambizioni del Montale. E domenica prossima la squadra di Trupia farà visita all’ultima in classifica Vergaio.

 

MONTALE: Pedaggi, De Cotis, Cassarà, Biagini, Ferri Marco, Cecchi, costa (65′ Berti9, Lunghi, Ascalese (80′ bruni), Ferri Lorenzo (75′ Petrini), Baldi Alessandro. In panchina: Piroddi, Baldi Mattia, Nincheri, Romagnoli. All. Trupia.

 

MEZZANA: Cerofolini, Miniati, Bracciotti (61′ Trallori), Volpe, Strafelini, Cubellis, Fiorentino, Bigiarini, Donnarumma (46′ Ponzani), Lulli, Ceccarelli (46′ Chiatto). In panchina: Signorini, Beacci, Lucchesini, Para. All. Sartini.

Arbitro: Berti di Firenze

Marcatore: Ascalese al 2′, al 20′ su rigore, al 47′

 

 

Commenti disabilitati su Tripletta di Ascalese: Montale vola a un punto dalla capolista

Antares beffata all’ultimo minuto: pareggio in casa degli Amici Miei

Pubblicato il 04 febbraio 2013 by marco

Il pareggio subito a tempo scaduto contro gli Amici Miei sa veramente di beffa per i ragazzi di mister Magazzini, che erano stati in vantaggio per quasi tutta la partita sul difficile campo di Agliana. Nonostante la vittoria sfumata, il punto conquistato permette di rosicchiare qualcosa alla capolista San Giusto, sconfitta a Jolo, rimanendo quarta a +2 sull’Aglianese. Il vantaggio rosso-blu arriva al 15esimo minuto: su una punizione dalla tre quarti, il pallone viene toccato da un giocatore degli Amici Miei appostato in area di rigore e finisce in rete alle spalle dell’estremo difensore Priami. Dopo il gol la partita si mantiene equilibrata e le due formazioni si fanno vive da una parte e dall’altra. La squadra di casa cerca il pareggio, ma l’Antares è brava a gestire il possesso palla e sfruttare le ripartenze. Al fischio dell’arbitro il punteggio quindi è sempre sullo 0-1. La seconda frazione vede inizialmente una predominanza dell’Antares che potrebbe anche raddoppiare in alcune occasioni che trovano però sempre attento il portiere avversario. Con l’ingresso di Bertini al posto di Brio l’assetto della formazione rosso-blu diviene più difensivo e contenuto e gli Amici Miei si riversano in avanti alla ricerca di un insperato gol. Al 90esimo minuto il risultato è sempre di 1-0 per l’Antares, ma nei minuti di recupero una distrazione difensiva risulta fatale: rimasta scoperta, la formazione ospite si fa infilare lateralmente con un lancio in profondità per Tonwe, che di fronte a Pucci insacca in rete incrociando la palla sul secondo palo. Nonostante l’amarezza per la vittoria mancata, tra i montalesi torna la consapevolezza della propria forza e la voglia di mostrarla sul campo coi risultati, consci anche di far parte di un girone in cui nessuno è imbattibile. Il campionato è ancora apertissimo.

TABELLONE

AMICI MIEI: Priami, Corrieri, Galigani, Grasso, Ferri, Felci, Antonini, Tasselli, Lotti (Tonwe), Pecchioli, Andreucci. All.Pacini. In panchina: Menichini, Geri, Spinelli, Aufiero, Bernardini, Mazzetti.

ANTARES: Pucci, Giannini, Fusario, Sardi (Bruschi), Vannuccini, Ferrari, Nesi, Napolitano, Gigliofiore, Brio (Bertini), Porcu. All.Magazzini, In panchina: Cusumano, Giorgetti, Staggini, Tredici, Di Ninni.

MARCATORI: autogol Amici Miei (15′), Tonwe (92′)

Commenti disabilitati su Antares beffata all’ultimo minuto: pareggio in casa degli Amici Miei

Advertise Here
Advertise Here

ADS