Archivio | giugno, 2014

Il programma della giunta Betti

Pubblicato il 29 giugno 2014 by Oggi

Una lista di opere pubbliche da realizzare nel capoluogo e nelle frazioni è presente nel programma di legislatura approvato dalla maggioranza di centrosinistra in consiglio comunale.
CAPOLUOGO
Riqualificazione area verde e sistemazione area antistante la Badia – Viabilità e  riqualificazione di via Martri e delle Piazze – Parcheggio antistante villa Smilea – Passerella ciclo-pedonale Montale-Montemurlo – Progettazione e realizzazione di uno spazio comune per iniziative ed eventi (zona sportiva-ricreatva in collegamento con l’area sportiva) – area sgambatura per cani – favorire la creazione dell’area a verde pubblico nel centro del paese.
STAZIONE
Impegno per messa in sicurezza dal rischio idraulico – Completamento scuole – Nuovo parcheggio su proprietà delle Ferrovie – Ritorno dei locali ex Babaluba ad essere centro aggregativo – Pista ciclabile-peddonale Stazione-Montale. Riqualificazione piazza e previsione parcheggio zona chiesa – Sistemazione via Mazzini – Pista ciclo-pedonale lungo via Gramsci tra Fognano e Montale – completamento rete Fognaria (attivandosi con Publiacqua)

FOGNANO
Riqualificazione piazza San Francesco – Sistemazione e manutenzione via Mazzini – Pista ciclo-pedonale lungo via Gramsci da Fognano a Montale – Completamento rete fognaria (attivandosi presso Publiacqua).
TOBBIANA
Realizzazione prioritaria di parcheggi – Progettazione e riqualificazione zona antistante cimitero – Sistemazione via Grandi – riqualificazione giardini pubblici – Manutenzione via Mazzini – Completamento rete fognaria – Lavori di manutenzione su strada per la Cascina.
STRIGLIANELLA
Manutenzione rete stradale – Ponte sull’Agna a Ceccalante

 

Commenti (1)

La Biga rimane a punteggio pieno: 1-0 contro la Stazione

Pubblicato il 27 giugno 2014 by marco

ico_bigattieraAl termine di una partita dura e combattuta ad esultare sono i giallo-neri della Bigattiera, che grazie anche ai 3 punti guadagnati con la Smilea, volano in vetta alla classifica. La Stazione, seppur sconfitta, esce a testa alta: il punto guadagnato nel primo match li lascia in piena corsa per i play off.
La prima frazione di gioco non è spettacolare, ma mette in luce i punti forza delle due formazioni, ovvero il gioco sulle fasce della Bigattiera e le veloci ripartenze dei bianco-bordó. Nonostante alcune occasioni di marca bigattierotta, al duplice fischio è 0-0. All’inizio del secondo tempo si registrano le azioni più importanti e decisive: al nono Giomi costringe il portiere al miracolo, ed un minuto dopo Riccio insacca di testa su azione di calcio d’angolo. Da qui in poi i giallo-neri cercano di gestire il vantaggio sfruttando le forze fresche messe in campo da mister Saltini, anche se in contropiede la Stazione offre il meglio di sé. La difesa regge non concedendo conclusioni verso Vannucci, e così l’arbitro fischia la fine sul risultato di 1-0. Da segnalare, intorno al 40esimo, una brutta tegola per la Bigattiera: Perugi, espulso per doppia ammonizione, salterà la prossima sfida contro il Dore.

C14 bigattieraRONACA
Inizio partita
20′ prima grossa occasione per Giomi con un tiro dal limite dell’area che fa la barba al palo
27′ cross in mezzo pericoloso della Bigattiera, la difesa mette in calcio d’angolo. Sui suoi sviluppi Giannini calcia fuori
38′ Spanò tenta l’acrobazia: il suo tiro è angolato ma debole
Finisce il primo tempo dopo due minuti di recupero: giallo-neri pericolosi nel finale
Inizia la ripresa
9′ occasione Giomi! Colpo di testa e miracolo del portiere
10′ GOL BIGATTIERA!! Sul calcio d’angolo susseguente all’azione precedente, Riccio incorna di testa e trafigge Di Lorenzo
22′ Perugi si porta il pallone sul mancino nell’area di rigore ma calcia a lato
38′ Monfardini scatta sul filo del fuorigioco lateralmente, cerca di battere il portiere in uscita ma da una posizione non facile calcia fuori
40′ espulso Perugi per doppia ammonizione
Fine partita: Stazione-Bigattiera 0-1

 MVP – Maurizio Pettazzoni: E’ il perno di una difesa solida e attenta che lascia poche speranze alle incursioni degli uomini in veste amaranto. Il difensore giallo-nero si rende protagonista di eccellenti chiusure  sulle quali mostra un’abilità notevole nel leggere e anticipare le intenzioni degli avversari.

 

Gabriele Zingarello e Alessandro Baldi

FORMAZIONI E VOTI
Stazione: Di Lorenzo 6,5, Fregi 6, Arcaleni 6, Crabu 5,5(17′ st Russo sv), Ciolini 5,5, Rosellini 6,5, Zingarello 6,5, Proto 6, Baldi Alessandro 6, Spanò 5,5 (27′ st Mihalcut sv), Melis 5,5. All.Minighetti 6
Bigattiera: Vannucci 6, Pettazzoni 7, Lucchesi 6,5, Giannini 6,5, Grassini 6, Romagnoli 6, Rossi 6, Ferri 6 (29′ st Monfardini sv), Perugi 6, Giomi 6,5 (19′ st Nencini), Riccio 6,5 (34′ st Ponzecchi). All.Saltini 6,5

Commenti disabilitati su La Biga rimane a punteggio pieno: 1-0 contro la Stazione

Il Fognano con autorità batte 2-0 la Smilea

Pubblicato il 26 giugno 2014 by marco

???????????????????????????????Sia Fognano che Smilea entrano in campo per la seconda volta in questo Torneo, ma alla fine del match le posizioni in classifica sono diametralmente opposte: i giallo-blu, centrando la seconda vittoria (la prima ai rigori) tentano la fuga, mentre i bianco-celesti incappano in un’altra sconfitta che li isola all’ultimo posto insieme al Dore, che però ha una partita in meno. Entrambi gli allenatori, per indisponibilità e per scelte tecniche, cambiano qualche pedina nei propri schieramenti, ed anche per questo la partita si preannuncia interessante. ???????????????????????????????Fin dai primi minuti il Fognano appare una squadra più quadrata e ben organizzata, mentre la Smilea, pur lottando e pressando alta, non riesce pressoché mai ad impensierire il portiere avversario. Il bel gol di Milazzo al quarto d’ora, che coglie di sorpresa sia difesa che estremo difensore (incolpevole), spiana la strada ai giallo-blu, pericolosi in altre due occasioni prima della fine del primo tempo. Nella ripresa i ritmi calano e la Smilea cerca di approfittarne con le ripartenze: sprecisione e attenzione della retroguardia respingono però gli attacchi al mittente. I bianco-celesti cercano di vincere la sfida a centrocampo, ma le vere spine nel fianco per mister Vannucci sono la velocità e l’autorità del Fognano sulle fasce. Verso la fine, con la Smilea riversata in avanti, arriva il raddoppio del subentrato Ciofi: la partita si conclude quindi col risultato di 2-0, che per la solidità dimostrata e le azioni da gol create rende il giusto merito ai giallo-blu.

CRONACA
8′ Occasione Fognano! Morra lanciato sul filo del fuorigioco si fa parare la conclusione dal portiere
16′ GOL FOGNANO!! Grandissimo gol di Milazzo: conclusione di prima intenzione su lancio lungo, niente da fare per Leporatti
24′ azione insistita di Ferrari, tiro alto
35′ ci prova Risaliti, conclusione fuori misura
38′ Milazzo sfiora la doppietta con un diagonale pericoloso che va vicino al palo
Fine primo tempo: Smilea-Fognano 0-1
Inizia il secondo tempo
10′ Risaliti su punizione dalla lunga distanza impegna Pagliai che para in due tempi
27′ Ciofi si gira bene, ma il tiro è centrale
30′ Pallara ci prova da fuori, potente ma non angolato e il portiere blocca
35′ GOL FOGNANO!! Raddoppio di Ciofi! La difesa della Smilea sale male e l’attaccante gonfia la rete solo davanti a Leporatti
40′ Cecchi penetra sulla fascia, tira con forza ma colpisce l’esterno della rete
Fine partita: Smilea-Fognano 0-2

Alberto Ferrari

Mvp: Alberto Ferrari è il migliore in campo sia per la costante proiezione offensiva sia per l’impeccabile protezione della difesa. E’ il padrone incontrastato della fascia destra e alcune sue sgroppate in avanti sono tra le cose migliori della gara

FORMAZIONI
Smilea: Leporatti 6, Bessi 5,5(1′ st Nincheri 5,5), Cecchi 5.5, Ciappei 5,5, Meoni 6(17′ st Talini 6), Venturi 5,5, Risaliti 6 Lunghi 6, Bernardini 5,5(29′ st Bruni Federico sv), Calandra 5, Pallara 5(38′ st Giaconi). All.Sauro Vannucci 5,5
Fognano: Pagliai 6, Torracchi 6, Ferrari 8, Morra 6,5 (13′ st Ciofi 6,5), Nanni Mirco 6, Milazzo G. 7, Ferri 6,5, Lombardi 6(4′ st De Leonardo 6) , Carlesi 6(17′ st Ferretti6)(38′ st Latronico sv), Maltinti 6,5(18′ st Nanni Andrea 6), Milazzo L. 6,5All.Riccardo Franchi 7

Arbitro: Stefanacci
Assistenti: Pellecchia e Taruffi

Commenti disabilitati su Il Fognano con autorità batte 2-0 la Smilea

Tobbiana straripante travolge uno spento Dore 3-1

Pubblicato il 25 giugno 2014 by Nicola

Con la netta vittoria sul Dore il Tobbiana si porta a quattro punti, in testa alla classifica provvisoria dopo la seconda partita e si conferma tra le squadre più quotate del torneo. Per il Dore un passo falso all’esordio che costringe la squadra di Paesano a cercare i primi punti nella gara di mercoledì 2 luglio con l’Ugna.  La squadra di mister Paeano per merito soprattutto di Vannucci, Costa  Lo Faro , i veri mattatori e protagonisti del match, non riesce a imprimere il gioco che vorrebbe, si fa schiacciare e dopo pochi minuti subisce goal. I Bianco-rossi spinti dall’orgoglio tentano una reazione ma il possesso palla è sterile e mai insidioso tanto da concedere il raddoppio a Vannucci, complice un disattento Franchi, sorpreso su punizione da oltre 40 metri. Nel secondo tempo la squadra di coach Gentili congela il gioco e con Costa trova il goal che chiude la partita . Nel finale c’è spazio per la rete della bandiera targata Porcu. Intanto stasera, giovedì 26, il campione in carica Fognano è chiamato ad affrontare la Smilea.

ALCUNE FOTO DELLA GARA NELLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

 

Daniele Costa

Cronaca
Inizio partita
6′ GOAL!!! Costa con una pregevole filtrante serve Lo Faro che solo davanti al portiere non sbaglia.
7′ reazione della formazione bianco-rossa. Porcu tira da buona posizione, fuori di poco.
14′ ottimo contropiede orchestrato da Vannucci che vede la fine con una conclusione centrale di Lo Faro.
16′ Accardo dopo aver scartato il portiere serve Brio che si fa anticipare.
28′ batti e ribatti in area del Tobbiana che si conclude con un nulla di fatto
33′ GOAL!! Punizione calciata magistralmente da Vannucci sorprende Franchi
Fine primo tempo
Inizio secondo tempo
2′ Lo Faro serve Rossi che calcia fuori di poco
20′ Costa pericoloso con un tiro piazzato che finisce a lato

30′ Lo Faro meNicola Vannucci tte in mezzo, Costa per poco non Impatta la palla
38′ GOAL!! Verticalizzazione vincente per Costa che chiude la partita con un pallonetto
40′ GOAL!! rete della Bandiera siglata su calcio di punizione da Porcu
Fine Partita: Tobbiana-Dore 3 – 1

MVP
NICOLA VANNUCCI : ispiratissimo, dai suoi piedi scaturiscono azioni preziose, una delle quali porta in vantaggio il Tobbiana. Vannucci imposta la tattica offensiva con destrezza e superiorità. Dà lustro alla prestazione con un eurogol derivato da una punizione dalla tre quarti.

FORMAZIONI E VOTI

Tobbiana: Bedin 6, Fontanelli 6 ( st. 39′ Loriga ), Lo Faro Jacopo 6, Mazzanti 6.5, Vannucci 7.5, Bucci Fabio 6.5, Rossi 6.5, Lo Faro Francesco 7, Betti 6.5 ( st. 36′ Matera )Nesi Mattia 6.5(st. 17′ Dabizzi ), Costa 7
All. Dario Gentili
Dore: Franchi 5 , Cipriani 5 ( st. 28′ Bruni ) Meoni 5.5 , Cirri 5.5 , Stobbia 5.5, Cherubini Lorenzo 5.5 (st. 23′ Nesi Alessio ), Cherubini Giulio 6 , Battistini 5.5, Porcu 6.5, Brio 5.5, Accardo 6
All. Sandro Paesano
Arbitro: Biondi Andrea
Assistenti: Simon Joannes, Giorgio Claudio
Marcatori: 6′ Lo Faro, 33′ Vannucci, 78′ Costa, 80′ Porcu

 

Commenti disabilitati su Tobbiana straripante travolge uno spento Dore 3-1

I calci di rigore premiano l’Ugna: 4-3 contro la Stazione

Pubblicato il 23 giugno 2014 by marco

OLYMPUS DIGITAL CAMERAL’Ugna si impone ai rigori dopo lo zero a zero dei regolamentari, incamera i primi due punti del torneo, ma rimpiange alcune occasioni da rete mancate, tra cui una traversa colpita nel primo tempo da Casucci e un gol annullato per fuorigioco a Torracchi nei minuti di recupero. La Stazione, pur ridotta in dieci uomini per un tempo e mezzo a causa dell’espulsione di Di Girolamo (fallo da ultimo uomo su Signorini), riesce a mantere una buona quadratura e soprattutto una notevole vivacità di manovra in avanti. Per la squadra di Minighetti il rammarico per gli errori dal dischetto di Zingarello, peraltro uno dei migliori in campo, e di Melis ma anche la consapevolezza che un punto conquistato in inferiorità numerica non è da buttare. La Stazione ha dato il meglio di sè sul piano della rapidità di manovra sulla tre-quarti campo con uno Zingarello ispiratissimo e spesso imprendibile per gli avversari e con Baldi e Russo sempre insidiosi sulle fasce. L’Ugna, guidata dalla regia di Lunghi, ha però creato le palle-gol più singificative grazie ad un intraprendente Casucci (suo un violento tiro che impatta sulla traversa in apertura di gara e un gol annullato per fuorigioco nel finale) e con un Signorini sempre pronto a scattare sui suggerimenti in profondità. Proprio da un’azione di Signorini, che si era involato verso la porta superando in velocità l’avversario diretto, è venuto il fallo da espulsione di Di Girolamo. Lunghi è stato come al solito il faro della manovra ugnotta distribuendo inviti agli attaccanti e guadagnando molti calci di punizione su uno dei quali il portiere della Stazione Menichini si è superato respingendo al lato. L’Ugna però non è riuscita a sfruttare del tutto la superiorità numerica anche perchè la volitiva prestazione della Stazione che non ha mai rinunciato a tentare la ripartenza. Gli ultimi minuti hanno visto una maggiore pressione dell’Ugna che ha sfiorato il gol un paio di volte ed ha protestato molto con l’arbitro per l’annullamento di un gol di Torracchi. Ai calci di rigore l’Ugna ha sbagliato meno degli avversari andando a segno con Caioni, Signorini, Fattori e Lunghi e fallendo solo con Casucci a cui la travaersa ha continuato a dire di no.

CRONACA
7′ occasione per l’Ugna! Tiro di prima intenzione di Casucci che si stampa sulla traversa
22′ cartellino rosso per Di Girolamo: fallo da ultimo uomo su Signorini! Dal calcio di punizione nessun pericolo per il portiere
33′ Simone Nesi ci prova da fuori: tiro potente ma alto
36′ Lunghi sfiora il gol su calcio piazzato! Gran tiro, ma il portiere mette in calcio d’angolo
Fine primo tempo: risultato fermo sullo 0-0
Inizia il secondo tempo
13′ Zingarello ci prova su punizione, alto di poco
16′ Pesaresi di testa facile per il portiere
20′ Casucci lanciato in contropiede non centra la porta di poco: tiro a lato
35′ occasione Ugna! Signorini nell’area piccola calcia di potenza verso la porta, ma un difensore si immola. Palla in calcio d’angolo
38′ azione di contropiede della Stazione: Baldi dopo un’azione insistita calcia alto di poco
40′ Ugna vicina al gol! Casucci prima costringe Menichini al miracolo, poi ribadisce in rete: il gioco però è fermo su segnalazione di fuorigioco!
41′ Fattori da posizione defilata calcia fuori dallo specchio
43′ gol annullato a Torracchi per fuorigioco! Il portiere si supera su Nesi, la palla viene ribadita in rete ma il guardalinee alza la bandierina. Polemica in campo
Finisce la partita: 0-0 e calci di rigore
Zingarello Gabriele: fuori
Caioni: gol
Menichini: gol
Signorini: gol
Melis: parato
Fattori: gol
Zingarello Alessio: gol
Casucci: traversa
Baldi: gol
Lunghi: gol
Ugna-Stazione 4-3 dopo i calci di rigore

FORMAZIONI
Ugna: Boccardi, Gori(39’st Fattori), Torracchi, Pesaresi, Nesi Alessio, Giorgini(28′ st Massagli), Caioni, Lunghi, Nesi Simone, Casucci, Signorini. In panchina Salsano, Nesi Jacopo, Cozzi, Dedsa, Ciapetti. All.Torracchi Valerio
Stazione: Menichini, Rosellini(38′ st Bocini), Arcaleni, Crabu, Ciolini, Di Girolamo, Melis, Proto, Russo(23′ st Zingarello Alessio), Zingarello Gabriele, Baldi. In panchina Di Lorenzo, Fregi, Bianconi, Novelli, Mazzetti, Canelli. All.Minighetti

Arbitro: Ciacchio Carmine, assistenti Taruffi Roberto e Trinci Fabiano

Commenti disabilitati su I calci di rigore premiano l’Ugna: 4-3 contro la Stazione

Campino “Michele Matera” inaugurato

Pubblicato il 22 giugno 2014 by Oggi

Luciano e Ginevra Matera scoprono la targa che ricorda il fratello MicheleE’ stato inaugurato il campino realizzato dalla Pro-Loco di Tobbiana in località Picchioni allo scopo di ricordare Michele Matera, il diciottenne vittima di un incidente sul lavoro nel 2008. La targa che dedicata la struttura a Michele è stata scoperta dal fratello Luciano e dalla sorella Ginevra. E’ stato il momento più toccante di una cerimonia semplice ma anche solenne perchè rappresenta la realizzazione di un’opera da tanto tempo desiderata dalla gente del paese e soprattutto dai ragazzi e dagli amici del giovane scomparso che sono stati i primi a volerla. La Pro-Loco ha avuto il merito di sposare l’idea e di impegnarsi a fondo per portarla a termine. Il presidente della Pro-Loco Daniele Piazzini ha ricordato le finalità della struttura che non sono solo sportive in quanto l’area circostante il campiono è stata ripulita e attrezzata per diventare un vero e proprio parco. Piazzini ha rivolto un pubblico riconoscimento a Mauro Lucchesi, come il vero «motore» di quella che è stata una autentica impresa per l’associazione tobbianese. Il taglio del nastro è stato effettuato dal sindaco di Montale Ferdinando Betti e dalla presidente della Provincia di Pistoia Federica Fratoni. Tanta gente del paese era presente alla cerimonia ed ha partecipato al rinfresco offerto dalla Pro-Loco. Tutti sono rimasti colpiti non solo dalla bellezza della struttura ma anche dal confronto con la situazione di abbandono in cui versava l’area prima dell’intervento. La foto della zona piena di sterpaglia e di rovi campeggia sulla parete della casetta in legno costruita al fianco del campino e dimostra quanto lavoro sia stato necessario per arrivare al risultato attuale. Nel pomeriggio partite nel nuovo campino, giochi e divertimenti per tutti fino a sera. Alle ore 16 la beneditizione del parroco di Tobbiana don Cristoforo.

Commenti disabilitati su Campino “Michele Matera” inaugurato

Pompieri per un giorno

Pubblicato il 21 giugno 2014 by Oggi

Si chiama Pompieropoli, una manifestazione, in programma lunedì 23 Giugno presso la parrocchia di Montale in cui per tutta la giornata, dalle ore 10 in poi, bambini e ragazzi potranno cimentarsi con le attività svolte dai pompieri. L’iniziativa, a cura dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, è promossa dal Centro Estivo della Propositura di Montale ma è aperta a tutti.   pompieropoliIl Gruppo Alpini di Montale offrirà un piatto di pasta ai partecipanti.

Commenti disabilitati su Pompieri per un giorno

Il volontariato di tutti

Pubblicato il 21 giugno 2014 by Oggi

Nella serata di martedì prossimo 24 giugno, alla Festa del Volontariato, tutte le associazioni del paese contribuiranno all’acquisto di un defibrillatore per la scuola media. Ogni associazione proporrà una sua iniziativa.

crocedoro140624

festa_volontariato14

 

 

 

Commenti disabilitati su Il volontariato di tutti

Giunta Betti presenta il programma

Pubblicato il 20 giugno 2014 by Oggi

Nel consiglio comunale convocato per mercoledì 25 giugno (ore 21 alla Badia) la giunta di centrosinistra presenta le linee programmatiche per la legislatura che durerà fino al 2019. All’ordine del giorno anche una variazione al bilancio di previsione, la nomina delle commissioni consiliari e la comunicazione da parte del sindaco dell’assegnazione a due consiglieri comunali, Alessio Guazzini e Ylenia Dimilta, degli incarichi a seguire alcune deleghe che il sindaco si è tenuto per sè. Guazzini si occuperà di sport e promozione del territorio, Dimilta di politiche giovanili.

Commenti disabilitati su Giunta Betti presenta il programma

La Bigattiera conquista i suoi primi 3 punti: 2-1 alla Smilea

Pubblicato il 19 giugno 2014 by marco

Inizia bene l’avventura della Bigattiera al Torneo: la solida prestazione contro i bianco-celesti della Smilea permette ai ragazzi di mister Saltini di balzare temporaneamente in testa alla classifica dopo due partite giocate. I giallo-neri, molto attivi fin dai primi minuti, riescono ad indirizzare il match a loro favore con la marcatura di Innocenti, mentre la Smilea, colpita a freddo, non riesce comprensibilmente a reagire in modo deciso: ciò è dimostrato dal primo tiro verso la porta di Vannucci che arriva solo al 22esimo. I ritmi della partita sono molto alti, infatti se da una parte gli smileotti lottano su ogni pallone a centrocampo, dall’altra la Bigattiera impensierisce seriamente e ripetutamente la retroguardia avversaria tenendo il pallino del gioco. La prima frazione si conclude sull’1-0, ma le occasioni non concretizzate dai giallo-neri sono il presagio per un bel secondo tempo. Così come per la prima, la seconda frazione parte subito fortissimo: Perugi, vero e proprio mattatore sulla fascia, si guadagna e trasforma il calcio di rigore che vale il 2-0. A questo punto del match la Bigattiera molla un po’ la presa, e la Smilea non sta a guardare, cercando azioni di contropiede e cross per Bruni e Pallara. È proprio quest’ultimo a riaprire la partita su calcio di rigore: portiere spiazzato e 2-1. Questo fulmine a ciel sereno mischia le carte in tavola, e così la Bigattiera è costretta a difendere sugli attacchi avversari. La difesa regge bene di fronte al cuore smileotto, mai domo, e sul finale di gara i giallo-neri sfiorano anche il 3-1 con Grassini. Al termine del recupero, l’arbitro sancisce la fine della gara.

MVP

Simone Perugi: nel primo tempo esprime un gioco frammentario, alternando momenti di pregevole livello calcistico a attimi in cui è avulso dal gioco. Il suo estro segue un climax ascendente che trova la massima manifestazione durante il secondo tempo, nel quale il giovane giocatore bigattierotto impugna le redini della partita e ne diventa il protagonista indiscusso.

CRONACA
Simone Perugi6′ GOAL Bigattiera!! Bel tiro di prima intenzione di Innocenti che si insacca nell’angolino
22′ primo tiro della Smilea da parte di Lunghi: alto
29′ azione insistita sulla destra di Grassini, palla in mezzo ma Riccio la sfiora soltanto
30′ Miracolo di Leporatti! Tiro potente e angolato di Perugi, il portiere si supera
36′ Occasionissima Bigattiera: Riccio lanciato davanti al portiere spreca angolando troppo il pallone
Fine primo tempo: Bigattiera-Smilea 1-0
Inizia il secondo tempo
4′ Riccio spara alto da buona posizione
6′ GOAL Bigattiera!! Perugi trasforma il rigore guadagnatosi un minuto prima
11′ Bruni di testa sopra la traversa non di molto
17′ GOAL Smilea!! Pallara trasforma il penalty assegnato per fallo di mano in area
34′ Importante occasione per Grassini: a un passo dalla linea gira di prima, ma trova un reattivo Leporatti
Fine partita: Bigattiera-Smilea 2-1

Smilea

 

 

 

 

FORMAZIONI
Bigattiera: Vannucci 6, Giannini 6,5, Lucchesi 6, Pettazzoni 6, Lami 6.5(26′ st Ponzecchi s.v.), Romagnoli 6.5 (29′ st Rossi s.v.), Mariotti 6, Innocenti 7 (23′ st Ferri s.v.), Grassini 6.5, Perugi 7.5, Riccio 6.5(20′ st Giomi s.v.). All.Saltini
Smilea: Leporatti 6.5, Ciappei 6, Venturi 5.5, Cecchi 6, Votino 6,5 , Nincheri 6(19′ st Calandra s.v. ), Bertini 5.5, Lunghi 6 (38′ st Talini s.v.), Risaliti 5.5(32′ st Bruni Alberto s.v.), Bruni Federico 6.5(20′ st Bernardini s.v.), Pallara 6. All.Vannucci

Arbitro: Cei di Empoli
Assistenti: Bartolucci di Vercelli, Costa di Alessandria

Commenti disabilitati su La Bigattiera conquista i suoi primi 3 punti: 2-1 alla Smilea

Advertise Here
Advertise Here

ADS