Per categoria | Cronaca, Cultura, Primo Piano

Il sindaco Ferdinando Betti spiega la nuova piazza di Montale

Pubblicato il 07 maggio 2018 by Oggi

Sul suo profilo facebook il sindaco di Montale Ferdinando Betti ha pubblicato il seguente post:

«La nuova piazza Matteotti

L’aspirazione principale è quella di realizzare per Montale una piazza civica polivalente che attualmente non c’è.
Un luogo, completamente pedonalizzato, aperto alle varie attività collettive e comunitarie e ad una confortevole vita quotidiana, di incontro, che non sia disturbato dal traffico e che abbia una connotazione architettonica tipica delle piazze dei paesi e delle varie città storiche. Un progetto che tende ad invogliare, dai bambini agli anziani, a ritrovarsi in piazza.

La piazza potrebbe ospitare: (alcuni esempi)

– Concerti che potranno animare la piazza nelle serate estive.
– Cene, feste e sagre che finalmente potranno giovare di uno spazio aperto nel quale i cittadini potranno ritrovare il senso di appartenenza ad un paese,a detta di tanti, da troppi anni dormiente.
– La programmazione di varie serate di “Cinema all’Aperto.
-Iniziative come street food o la Festa delle Quaranta Ore.
-Mercatini Natalizi o altro dei quali i commercianti locali potranno usufruire e che potrebbero fare di Montale un appetibile centro commerciale urbano.
Proprio l’antitesi della piazza giardino attuale che, per conformazione, è del tutto inadatta a manifestazioni e feste collettive.
Il monumento (muro) ha una doppia valenza, da una parte protegge la vista dal traffico e rende più protetto e intimo lo spazio della piazza, dall’altro svolge la funzione di galleria d’arte all’aperto e narratore della storia locale.
La pavimentazione è di due tipi e di tre tonalità di colore, in cemento architettonico e pietra serena con bordature in travertino chiaro.
I posti auto complessivi rimarranno identici agli attuali.
La viabilità ed il transito da e verso nord rimane inalterata, seppur traslata all’esterno della nuova piazza pedonale tra le attuali due file di alberi.
Il bordo perimetrale della piazza è previsto con muretto e panchina continua.
L’attuale Monumento ai Caduti viene spostato nell’angolo nord della piazza.
Gli alberi rimossi sono 10 della fila adiacente il lato della chiesa. Gli alberi reintegrati saranno 5 (vedi piantine). In totale c’è una diminuizione di sole 5 piante.
Una nuova piazza per la Montale di domani.»

piazza1piazza2piazza3piazza4piazza6piazza7piazza8piazza9piazza5

2 Commenti per questa notizia

  1. DAVID NESI Says:

    questo progetto fa schifo come tutta la giunta comunale

  2. OliverShads Says:

    ICO stands looking for Sign Coin Offering. An ICO is an unregulated means nearby which [url=https://www.kiwibox.com/coursdubitcoin/blog/entry/144759777/why-is-bitcoin-perhaps-the-best-digital-currency-to-buy/]Cours bitcoin: btc eur[/url] funds pro a uncharted cryptocurrency make bold are raised. ICO is utilized close startups to bypass the rigorous money raising approach required beside daresay capitalist or banks.

Advertise Here
Advertise Here

ADS