Archivio Tag | "Bigattiera"

Tags: , , , ,

BIGATTIERA -DORE 4 – 1 live

Pubblicato il 03 luglio 2018 by Oggi

Bigattiera: Vannucci, Bartolini, Giannini, Goretti, Lami,Lucchesi, Perugi, Pettazzoni, Riccio, Romagnoli, Rossi. All. Ferri

Dore: Franchi, Fioriello Stefano, Magni, Meoni Lorenzo, Pugliese, Fedi, Battistini, Fioriello Niccolò, Porcu, Martelli, Nardi. All. Brio

10′ Ancora nessuna occasione da rete

12′ GOL Bigattiera con Bartolini Edoardo che spinge in rete un cross basso da destra di Goretti che era arrivato sulla riga di fondo e aveva messo in mezzo

14′ GOL Dore con una splendida punizione calciata da Martelli dal vertice sinistro dell’area. Destro a rientrare , palla nell’angolo

17′ punizione insidiosa di Perugi da posizione laterale sulla sinistra dell’area, Franchi riesce a deviare.

24′ La gara si è accesa. Botta e risposta tra le due squadre

35′ colpo di testa di Fioriello N. su cross Porcu. Fuori misura

39′ Bigattiera in avanti, punizione di Perugi da destra con il pallone teso che attraversa l’area senza trovare deviazioni.

Primo tempo finisce sul punteggio di 1-1

Inizia il secondo tempo

14′ GOL Bigattiera: gran tiro di Romagnoli: controbalzo al volo. Eurogol !

24′ GOL Bigattiera che si porta sul 3 a 1 con Lami di testa su corner

41′ GOL di Goretti in contropiede

 

INTERVISTA A LEONARDO GORETTI

Commenti disabilitati su BIGATTIERA -DORE 4 – 1 live

Tags: , ,

Pagelle Fognano – Bigattiera

Pubblicato il 13 luglio 2012 by Oggi

Fognano

Ferrati David: voto 6,5 Esordio convincente, incolpevole sui gol

Nanni Andrea: voto 6,5 Combattente, si esalta quando la squadra rimane in dieci

Nanni Mirco: voto 6 Si muove molto e collabora alla manovra.

Cortese Thomas: voto 7,5 Un vero leader: dirige il gioco, serve assist, segna e fa da diga nei momenti difficili.

Pugliese: voto 6,5 un apporto utilissimo sulla fascia

Renna: voto 6 Inizio difficile, poi prende le misure

Morra: voto 5,5 Un riferimento costante per la squadra in fase offensiva, ma si fa espellere e quindi rischia di mettere nei guai la squadra. (Abbiamo corretto il voto, grazie ad una segnalazione dei lettori, perchè avevamo scritto per sbaglio che l’espulso era Ravagli)

Ferrari: voto 7 Agile e veloce compie incursioni insidiose e segna un bel gol

Ravagli: voto 6 : Voto corretto. Gli avevamo dato 5,5, perchè avevamo sbagliato il nome del giocatore espulso, che era Morra anzichè Ravagli. Ci scusiamo con l’interessato e con i lettori, che anzi ringraziamo per la segnalazione dell’errore.

Ciofi Filippo: voto 7 Un gol di rapina, tante iniziative, rapido e ficcante si fa sempre trovare smarcato

Ferretti: voto 6 Gara non facile contro i veloci attaccanti della Bigattiera ma alla lunga riesce a tamponare la sua zona.

Tucci: s.v.

Carlesi: s.v.

All. Franchi: Il Fognano gioca di squadra e mostra notevole compattezza e versatilità di fronte alle varie situazioni della gara.

 

Bigattiera

Vannucci: voto 6 forse sul tiro di Cortese poteva fare di più, ma effettua anche buoni interventi

Giannini: voto 5,5 non sempre riesce ad arginare le offensive avversarie

Lucchesi: voto 6 grande impegno sulla fascia, non sempre preciso

Giovannini Gioele: voto 5,5 la grinta c’è, non sempre la geometria

Lami: voto 7 Segna un bel gol e colpisce un palo con un tiro ancora più bello

Pettazzoni: voto 5,5 Non sempre impeccabile

Perugi: voto 6 Inizio di grande livello, poi cala gradualmente

Casucci: voto 6,5 Le sue punizioni creano sempre insidie alla difesa avversaria

Giovanni Gabriele: 6,5 Un gol da cineteca, nel secondo tempo non si rende pericoloso

Innocenti: voto 6 Cerca di dare una logica al gioco della squadra ma non sempre ci riesce

Nencini: voto 5,5 Non trova molti spazi sulla sua fascia

Riccio: S. V.

All. Saltini: voto 5,5 Non riesce a trovare le soluzioni per sfruttare l’uomo in più

 

 

 

Commenti disabilitati su Pagelle Fognano – Bigattiera

Tags: , ,

Fognano vola in testa, Smilea eliminata per sorteggio

Pubblicato il 13 luglio 2012 by Oggi

Il Fognano batte 3 a 2 la Bigattiera, vince il girone di qualificazione e scongiura così l’ipotesi di un maxi-sorteggio per assegnare le prime posizioni. Il ricorso al sorteggio è stato invece necessario per decidere la sesta posizione, ovvero l’ultimo biglietto per i play-off, e la sorte favorisce la Stazione, condannando la Smilea. Tutto il resto è deciso dal campo:  il Fognano e il Dore, rispettivamente prima e seconda in classifica, sono ammessi di diritto alle semifinali e attenderanno i risultati delle due gare di play off tra Bigattiera e Ugna (mercoledì 18) e tra Tobbiana e Stazione (giovedì 19). Il Fognano legittima il suo primato con una gara di grande carattere contro la Bigattiera. Guidati come al solito da un Cortese preciso in regia e implacabile al tiro gli uomini di Franchi riescono a rimontare il gol subito nei primi minuti dalla Bigattiera e poi, nel secondo tempo, ad aumentare il vantaggio ed a difenderlo egregiamente pur dovendo giocare quasi tutta la ripresa in dieci per l’espulsione di Morra. La Bigattiera parte benissimo e va in vantaggio al 9′ con un gol pregevolissimo, forse il più bello visto finora al Nencini, realizzato da Gabriele Giovannini con una mezza rovesciata al volo che non lascia scampo al pur bravo esordiente Ferrari. Il Fognano ha il merito di pareggiare immediatamente con Ciofi, che devia in rete un pallone calciato dal corner dal solito Cortese. Resta però la Bigattiera a condurre il gioco e a creare diverse difficoltà alla difesa avversaria con le incursioni veloci di Perugi e di un ispirato GIovannini che al 24′ sfiora il raddoppio con un pallonetto finito di poco a lato. Sul finire del tempo però il Fognano sembra in grado di prendere l’iniziativa e inizia a macinare azioni offensive pur senza impensierire Vannucci, che è chiamato ad intervenire,c on bravura, solo su un tiro-cross insidioso di Morra. Dopo l’intervallo il Fognano colpisce alla prima opportunità grazie a Ferrari, uno dei migliori della squadra, che entra in area da sinistra e insacca con un diagonale nell’angolo opposto. Passano pochi minuti e Cortese porta a tre le reti del Fognano (e le sue personali nel torneo) con una stoccata dal limite dell’area. La Bigattiera prova ad approfittare della superiorità numerica inserendo la terza punta Riccio ma il Fognano resiste con ordine e sicurezza. Negli ultimi dieci minuti però la Bigattiera aumenta la sua pressione e si rende pericolosa specialmente con i calci da fermo di Casucci. Proprio su cross su punizione di Casucci al 30′ Lami colpisce magistralmente al volo ma il pallone si infrange sul palo. Tre minuti dopo è lo stesso Lami a ridurre lo svantaggio con un colpo di testa su corner battuto da Casucci. Ma il Fognano riesce a gestire bene gli ultimi minuti e porta a casa i tre punti che valgono la vittoria nel girone.

 

Tabellino

Fognano: Ferrati David, Renna, Ferretti (73′ Carlesi), Ferrari, Nanni Andrea, Cortese, Pugliese, Ravagli, Nanni Mirco, Morra, Ciofi Filippo (65′ Tucci). In panchina: Pagliai, Torracchi, De Leonardo, Lombardi, Latronico, Ferrati Cristiano, Ciofi Francesco. All. Franchi Riccardo.

Bigattiera: Vannucci, Giannini, Lucchesi, Giovannini Gioele, Lami, Pettazzoni, Perugi, Casucci, Giovannini Gabriele, Innocenti, Nencini (64′ Riccio). In panchina: Giomi, Bruni, Ponzecchi, Rossi Elia. All. Saltini Riccardo.

Arbitro: Piazzini Alessandro – Assistenti: Sparviero Gerardo e Chiacchio Carmine di Prato

Marcatori: 9′ Giovannini Gabriele, 10′ Ciofi Filippo, 44′ Ferrari, 49′ Cortese, 73′ Lami

Note: Espulso Morra al 45′, ammoniti Ferretti, Nencini, Pagliai, Giovannini Gioele.

 

Commenti disabilitati su Fognano vola in testa, Smilea eliminata per sorteggio

Tags: , ,

Pagelle: Bigattiera – Stazione

Pubblicato il 06 luglio 2012 by Nicola

Bigattiera

 

Vannucci, voto 6 : se la cava bene sia sulle uscite alte che con i piedi.

Giannini, voto 6.5 : difficilmente delude le aspettative, come sempre partita di grande sostanza.

Lami, voto 6 : si limita ad amministrare la difesa.

Lucchesi, voto 6.5 : si difende bene nella fascia, proponendosi per il fraseggio. Peccato per l’infortunio che lo costringe a lasciare il campo.

Rossi, voto 6 : schierato in un ruolo inusuale, gioca senza strafare.

Grassini, voto 7 : si contende il titolo di migliore in campo con Nencini. Nasce proprio dai suoi piedi il pallonetto che regala il momentaneo vantaggio alla propria squadra.

Casucci, voto 6.5 : dai suoi piedi nascono spesso cross che intimoriscono la retroguardia avversaria.

Innocenti, voto 5.5 : appare più spento della scorsa partita facendosi notare poco.

Ferri, voto 6.5 : offre un contributo costruttivo sia tatticamente che come iniziative personali

Nencini, voto 7 : corre fino allo stremo delle forze, recupera palloni a non finire, manca solo il goal per coronare l’ottima prestazione.

Riccio, voto 5.5 : produce pochi pericoli ma gioca al servizio della squadra.

Giomi, voto 6 : entra al posto di Riccio per portare in avanti la squadra procurandosi numerosi falli.

Giovannini, S.V.

All. Saltini , voto 6.5 : l’unica pecca nella squadra è non avere ancora centrato la vittoria nei regolamentari, ma la formazione giallo-nera offre  un buon calcio e la classifica le dà ragione.

 

Stazione

 

Ganugi, voto  6 : non troppo impegnato, incolpevole sul goal. Esce quasi sempre con i tempi giusti.

Canelli, voto 6 : Partita diligente, senza punte di rendimento ma caratterizzata da grande costanza.

Rosellini, voto 6 : partita di contenimento senza troppi affanni.

Polvani, voto 6.5 : malgrado l’errore in occasione del goal, la prestazione è nel complesso di buon livello.

Meoni, voto 6.5 : contribuisce alle fasi migliori  della formazione amaranto.

Minighetti, voto 6 : Un punto di riferimento sia in fase difensiva che di costruzione.

Rinaldini Matteo, voto 7 : recupera palloni e scarta uno dopo l’altro i giocatori della Bigattiera, serve con precisione palloni ai compagni.

Rinaldini Damiano, voto 6.5 : dopo un inizio scoppiettante, culminato nel  magnifico tiro scoccato dalla trequarti che colpisce la traversa, cala un po’ nel secondo tempo.

Zingarello, voto 6.5 : fa vedere quello di cui è capace scompaginando spesso la difesa avversaria.

Baldi, voto 6 : aiuta senza rendersi protagonista l’offensiva della propria squadra.

Giusti, voto 6.5 : ha il merito di rimettere i conti in pari con un ammirevole colpo di testa.

Mihalcut, S.V.

All. Rinaldini, voto 6.5 : con il rientro di Matteo e Damiano Rinaldini, mette in campo una formazione competitiva che lotterà fino alla fine per un posto ai play-off.

 

 

Commenti disabilitati su Pagelle: Bigattiera – Stazione

Tags: , ,

La Biga rimane imbattuta: altra vittoria ai rigori

Pubblicato il 06 luglio 2012 by marco


Per la Bigattiera arriva la terza vittoria ai tiri dal dischetto su tre partite disputate, mentre la Stazione conquista il primo punto del suo torneo dopo le due sconfitte iniziali: la lotta per la prima posizione rimane apertissima, con quattro squadre a quota 6 punti, ed anche nei bassifondi della classifica la Smilea e la stessa Stazione si giocheranno il passaggio del turno all’ultimo match.

In questa decima partita del Torneo parte bene il rione bianco-bordò, che sembra rinato col ritorno dei fratelli Rinaldini: nascono proprio dai loro piedi le prime due occasioni da rete intorno al 5′ minuto, quando Damiano colpisce la traversa dopo uno spettacolare tiro mentre Matteo, il maggiore, calcia fuori. Un minuto dopo anche la Bigattiera si fa vedere davanti grazie ad un lancio smarcante di Nencini per Grassini che non inquadra lo specchio della porta. Le due squadre, molto spigliate nella fase di costruzione del gioco, si mostrano intraprendenti e decise, ma spesso la sprecisione compromette la finalizzazione delle azioni. Al 33′ pericolo in area bianco-bordò: dopo una punizione di Casucci, il difensore biagattierotto Lami, lasciato troppo solo, conclude due volte prima di testa e poi calciando, ma la porta non viene inquadrata. Al 36esimo minuto arriva il gol di Grassini, che infilzando la difesa avversaria sulla destra supera il portiere in uscita con un pallonetto. Il risultato non cambia, e le due squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 1-0 a favore della Bigattiera.

La seconda frazione è molto più tesa rispetto alla prima, infatti l’arbitro tira fuori il cartellino giallo più volte ed è costretto a placare diversi accenni di rissa. Al 55′ minuto c’è il pareggio della Stazione: un bel cross su calcio di punizione di Rinaldini trova smarcato Giusti, che con un potente colpo di testa sul secondo palo batte un’incolpevole Vannucci. Dopo la doccia fredda del gol subito, mister Saltini sostituisce Innocenti con Giovannini e Riccio con Giomi, che per questa partita fa valere la sua fisicità nel ruolo di attaccante.

La rete della squadra allenata da Rinaldini è l’ultimo vero tiro in porta, in quanto un ingente mole di falli interrompono continuamente il gioco a discapito dello spettacolo. La Bigattiera comunque cerca di farsi pericolosa sulle fasce, in particolare su quella sinistra occupata da un ispirato e instancabile Nencini, e centralmente con la punta Giomi che grazie al suo fisico riesce a guadagnare punizioni importanti. La Stazione, dal canto suo, tenta di colpire in contropiede con i fratelli Rinaldini e le loro rapide azioni di uno-due in mezzo al campo.

Quando l’arbitro fischia la fine dei tempi regolamentari il risultato è fermo sull’1-1: si procede quindi ai calci di rigore. Nonostante l’errore di Matteo Rinaldini su un tentativo di cucchiaio bloccato da Vannucci, il rione giallo-nero non chiude la serie al quinto rigore, quando Giomi colpisce la traversa. Dopo una lunga serie di tiri dal dischetto, al nono penalty Lami non sbaglia e regala la vittoria alla Bigattiera, che raggiunge così la vetta della classifica insieme a Dore, Tobbiana e Ugna.

Marco Piantini

 

Tabellino

 

STAZIONE – BIGATTIERA 1 -1 (7-8  dopo i calci di rigore)

STAZIONE: Canugi, Canelli,Polvani,Rosellini,Meoni,Minighetti,Rinaldini Matteo,Rinaldini Damiano,Zingarello,Baldi(Baldi 58′)

Panchina: Crabu,Mazzetti,Mirasola.

Allenatore: Rinaldini Claudio

BIGATTIERA: Vannucci, Rossi, Lami, Giannini, Lucchesi(Ponzecchi 75′), Casucci, Innocenti(Giovannini Gioele 57′), Nencini, Ferri, Grassini, Riccio(Giomi 57′).

Panchina: Bruni,Ponzecchi.

Allenatore: Saltini Riccardo

MARCATORI: Grassini (36′) (Bigattiera), Giusti (54′) (Stazione)

RIGORI: Per la Bigattiera a segno Ferri, Grassini, Nencini, Casucci, Rossi, Giovannini Gioele, Lami; errori di Giomi e Giannini. Per la Stazione a segno Giusti, Rinaldini Damiano, Zingarello, Polvani, Minighetti, Rosellini; errori di Rinaldini Matteo, Mihalcut e Meoni.

NOTE: Ammoniti: Innocenti, Ferri, Grassini (Bigattiera), Mihalcut (Stazione)

Commenti disabilitati su La Biga rimane imbattuta: altra vittoria ai rigori

Tags: , ,

Pagelle : Ugna – Bigattiera

Pubblicato il 30 giugno 2012 by Nicola

Ugna

Boccardi, voto 6 : non  ha dovuto sudare gran che nel difendere la sua porta.

Ciapetti, voto 6 : partita prevalentemente  difensiva con poche incursioni oltre la metà campo.

Torracchi, voto 6.5 :  scrupoloso e attento, è l’allenatore in campo di questa squadra

Nesi Alessio, voto 6.5 : Si impegna, corre, regala utili verticalizzazioni.

Gori, voto 6 : a volte in affanno,  ma in generale dà sicurezza ai compagni.

Caioni, voto 6 : cala un p0′ rispetto alla scorsa partita ma offre un’ altra buona prestazione sia in difesa che a centrocampo.

Gelli, 5.5 :   l’errore dagli undici metri condiziona il giudizio sulla sua partita.

Lunghi, voto 7 : è l’anima della formazione bianco-verde e il faro della manovra oltre che il giocatore più pericoloso.

Nesi Simone 7 :  chiamato in causa da mister Torracchi per dare un tocco di genio sulla fascia, ripaga con una gara magistrale e nel secondo tempo arriva anche al gol di testa che ristabilisce la parità.

Signorini, voto 5 : Serataccia. Chiuso dalla coppia centrale Torracchi-Gori, riesce a giocare pochi palloni in modo efficace.

Giorgini, voto 6 : entra al posto dell’infortunato Fattori, gestisce bene il gioco calando però nel finale.

Radoya, S.V.

Fattori, S.V.

All. Torracchi Valerio, voto 6 : riesce a dare compattezza alla squadra e  imposta il gioco sulle avanzate di Lunghi e Nesi.

 

Bigattiera

 

Giomi, voto 6,5 : lavoro di ordinaria amministrazione. Para con molta freddezza il tentativo di cucchiaio di Radoya.

Giannini, voto 6 : Sicuro negli interventi, tra i più lucidi e concentrati, si procura il rigore realizzato poi da Innocenti.

Lucchesi, voto 6.5 : : Tra i migliori, recupera palloni su palloni. Ottimo nell’ impostare l´azione.

Lami, voto 6 : gestisce bene le avanzate di Lunghi e compagni ma è complice della disattenzione difensiva in occasione del gol.

Casucci, voto 6.5 : Solito pilastro in mezzo al campo, offre una prestazione di sostanza.

Pettazzoni voto 6 :  nessuna grossa amnesia, dagli avversari non arrivano grandi problemi.

Nencini, voto 5.5 : positivo l’impegno ma le sue doti rimangono piuttosto in ombra.

Perugi, voto 6 : il brutto terreno di gioco non aiuta un giocatore con le sue qualità. Si deve adattare a un gioco fatto di lanci lunghi e pochi fraseggi.

Ferri, voto 5,5 : prova un po’ grigia per il giocatore giallo-nero.

Innocenti, voto 6.5 : realizza con freddezza il rigore che porta in vantaggio la bigattiera e partecipa in modo energico e produttivo alle manovre di gioco.

Riccio, voto 5,5 : Si muove tanto come sempre ma non incide. Gli manca il gol.

Giovannini Gabriele, voto 5.5 : entra in campo per contrastare la fisicità dei difensori ugnotti ma è troppo isolato.

All. Saltini, voto 6 : La squadra è solida e cinica abbastanza per agguantare il secondo pareggio con vittoria ai rigori. I risultati gli dannno ragione.

 

 

CRONACA DELLA PARTITA

 

Commenti disabilitati su Pagelle : Ugna – Bigattiera

Tags: , ,

Il derby va alla Biga: Ugna sconfitta ai rigori

Pubblicato il 30 giugno 2012 by marco

Dopo la sesta partita del Torneo dei Rioni, la classifica inizia a delinearsi per il passaggio del primo turno: per la Bigattiera si tratta di un ottimo colpo, in quanto la seconda vittoria ai rigori gli permette di salire a quota 4. Solo un punto dietro c’è l’Ugna, alla quale la lotteria dei calci dal dischetto ha sorriso solo una volta, pur avendo offerto in entrambi gli incontri un ottimo gioco.

Dopo una prima fase di studio da parte di entrambe le squadre, il primo vero affondo in area, al 13′ minuto, genera la prima rete: Riccio passa a Giannini, che al momento del tiro viene contrastato fallosamente. Per l’arbitro è calcio di rigore, dal dischetto Innocenti non sbaglia, e grazie alla sua realizzazione  i giallo-neri passano in vantaggio.

L’Ugna cerca in ogni modo di reagire, lotta su ogni pallone in mezzo al campo con le indicazioni dell’ex Fattori, ma la prima conclusione verso la porta avversaria di Ciapetti non impensierisce Giomi. Il Rione bianco-verde pressa e riesce ad alzare i ritmi di gioco, sfruttando soprattutto le fasce per rendersi pericoloso. Dopo varie incursioni in area il direttore di gara assegna un ulteriore penalty dopo un intervento falloso, ma stavolta a favore dell’Ugna: è il 29′ minuto quando Gelli calcia a lato dagli 11 metri. L’errore dà coraggio alla Bigattiera, che torna a offrire solidità a centrocampo e attenzione nelle retrovie. Alla mezzora ha addirittura l’opportunità di raddoppiare con Riccio, ma il centravanti calcia fuori dopo esser stato imbeccato da un lancio in profondità.

La seconda frazione di gioco viene occupata prevalentemente dai contrattacchi ugnotti, ma la fisicità dei giocatori giallo-neri, seppur in difficoltà e senza troppa precisione,  non rendono la vita facile ai centravanti avversari. Al 60′ minuto una disattenzione difensiva su azione di calcio d’angolo causa il pareggio dell’Ugna: sul cross di Lunghi, l’esordiente Simone Nesi insacca con un gran colpo di testa che non lascia scampo a Giomi. La Bigattiera allora torna a farsi vedere dalle parti del portiere Boccardi, ma un’attenta retroguardia limita l’azione delle ali e dell’attaccante Giovannini, poco servito. Dall’altra parte il Rione bianco-verde si rende pericoloso prima con Lunghi su punizione, e sul finire dei tempi regolamentari con il terzino Nesi Alessio che calcia alto da buona posizione. Il punteggio rimane fermo così sull’1-1.

Ai calci di rigore la Bigattiera è più precisa. Il sesto penalty risulta decisivo per le sorti della partita, con il giovanissimo Radoja che tenta di beffare con un cucchiaio il portiere giallo-nero: Giomi, rimasto in piedi centralmente, blocca senza problemi il tiro. Successivamente Grassini, subentrato durante il match, regala la vittoria alla propria squadra realizzando dagli 11 metri.

Marco Piantini

Tabellino

 

UGNA- BIGATTIERA  1-1 (6-7 dopo i calci di rigore)

UGNA: Boccardi, Ciapetti, Nesi Alessio, Torracchi, Gori, Caioni, Nesi Simone, Fattori(Giorgini 32′)(Radoja 38′), Gelli, Lunghi, Signorini

Panchina: Colombo, Massagli, Margagliotta, Pini,  Ciccone, Palmigiano

Allenatore: Torracchi Valerio

 

BIGATTIERA: Giomi, Giannini, Lucchesi, Lami, Casucci, Pettazzoni, Perugi, Nencini(Giovannini Gabriele 58′), Ferri, Innocenti, Riccio(Grassini 41′)

Panchina: Vannucci, Bruni, Ducchini, Giovannini Gioele, Rossi

Allenatore: Saltini Riccardo

ARBITRO: Bartoloni. Assistenti: Baroni, Vani

MARCATORI: Innocenti (13′) (Bigattiera), Nesi Simone (60′) (Ugna)

RIGORI: A segno per l’Ugna: Caioni, Nesi Simone, Nesi Alessio, Lunghi, Boccardi. Errori: Signorini, Radoja.

A segno per la Bigattiera: Ferri, Casucci, Lucchesi, Innocenti, Perugi, Grassini. Errori: Giovannini

NOTE: Ammoniti: Perugi (Bigattiera), Nesi Alessio, Nesi Simone (Ugna)

PAGELLE BIGATTIERA – UGNA

Commenti disabilitati su Il derby va alla Biga: Ugna sconfitta ai rigori

Tags: , ,

Pagelle: Bigattiera-Smilea

Pubblicato il 21 giugno 2012 by Nicola

Bigattiera

 

Giomi, voto 6.5 : in occasione del goal della Smilea sbaglia il tempo dell’uscita, ma nel secondo tempo è protagonista di spettacolari interventi che evitano il k.o. alla propria squadra.

Giannini, voto 6.5 : gioca bene, lotta e corre, dà  velocità alla manovra offensiva della Bigattiera e una buona copertura in fase difensiva.

Pettazzoni, voto 6 : si perde sul primo goal, fatica a sostenere le ondate offensive degli avversari ma, considerando il miglioramento nel secondo tempo, la prestazione non è da buttar via.

Lami, voto 6 : come il compagno di reparto Pettazzoni anche Lami è un pò in affanno. Fa il suo dovere e poco più.

Lucchesi, voto 6.5 : disputa  una discreta partita, spinge molto e raramente si fa trovare disattento.

Perugi, voto 6 : Si muove molto ed è nel complesso sufficiente anche se potrebbe dare di più in termini d concretezza.

Innocenti, voto 6 : Inizia bene ed è il primo ad impensierire il portiere con un fendente da fuori aria ma dopo questo episodio cala un po’.

Casucci, voto 7 : il migliore in campo. E’ suo il goal che rimetterà i conti in pari, segna e consegna palloni ai suoi compagni. Cresce con il passare dei minuti

Grassini, voto 6 : Presidia bene la fascia e quando può si propone in fase di spinta anche se non con continuità.

Riccio, voto 5.5 : troppo isolato, non riesce a trovare spazi e non può mettere a disposizione della squadra le sue potenzialità.

Ferri, voto 5.5 : Come Riccio non si rende mai troppo pericoloso dalle parti di Valente.

Rossi, voto 6 : Entra nella ripresa per dare più qualità tecniche al centrocampo e in effetti il vivacizza l’azione della squadra anche se non sempre in modo ordinato e continuo.

Giovannini Gabriele, voto 6 : Non ha occasioni per rendersi pericoloso ma diventa protagonista  segnando con freddezza il rigore decisivo.

Giovannini Gioele, voto S.V.  

 All. Saltini, voto 7 : dopo un primo tempo non degno di nota nel secondo corre ai ripari, e con il cambio tattico riesce a riportare in pareggio la squadra che si aggiudicherà l’incontro ai rigori.

Smilea

 

 Valente, voto 6 : Il portiere bianco-celeste salva il risultato nel primo tempo con una buona parata su Innocenti. Nel secondo tempo è incerto sul tiro vincente di Casucci.

Nesi, voto 6.5 : un ragazzo che gioca senza complessi di inferiorità, macinando chilometri e avventandosi su molti palloni.

Venturi, voto 6.5 : molta esperienza, un colosso in difesa.  Fa valere il suo fisico contro gli attacchi della Bigattiera.

Cecchi, voto 6.5 : fa la spalla al collega Venturi,  tiene la posizione e appoggia il gioco sulle fasce.

Votino, voto 6 : la sua gara tutto sommato è sufficiente, ma dal giocatore della Pistoiese ci si aspetta di più soprattutto in fase di costruzione.

Nincheri, voto 5.5 : Ha qualche difficoltà ad entrare in partita,  viene sostituito nella ripresa.

Bertini, voto 6.5 : riesce a tenere sempre alta l’attenzione e fa ripartire la squadra.

Nerattini, voto 6.5 : prima fatica, poi si accende nell’ultima parte della gara cercando in tutti i modi di riportare la squadra in vantaggio.

Lunghi, voto 7 : una prestazione di grande sostanza da parte del giocatore della Smilea che produce tante belle giocate e causa tanti problemi alla retroguardia avversaria. Autore del gol del vantaggio.

Pallara, voto 7 : è il guastatore della squadra, crea spesso problemi alla difesa giallo-nera.

Baldi, voto 6.5 : quantità e  qualità. L’unico centravanti della formazione di mister Niccolai lavora bene, fa il suo dovere, tiene preziosi palloni nella tre quarti avversaria per far salire la squadra.

Risaliti, voto S.V. 

Annichiarico, voto S.V.

All. Niccolai, voto 6.5 : non ha gravi responsabilità sulla sconfitta. Mette in campo una buona squadra che dà prova di poter lottare per la vittoria finale.

 

Nicola Andreini

CRONACA DELLA PARTITA

Commenti disabilitati su Pagelle: Bigattiera-Smilea

Tags: , ,

Bigattiera prevale ai rigori dopo una gara all’insegna dell’equilibrio

Pubblicato il 20 giugno 2012 by Oggi

La Smilea nel complesso costruisce di più e finisce in vantaggio il primo tempo con un gol di Lunghi, ma la Bigattiera ha una decisa reazione ad inizio ripresa e sfrutta al meglio la prima occasione che si crea centrando il pari con Casucci su punizione e riuscendo poi a prendersi due punti ai rigori con la trasformazione decisiva di Gabriele Giovannini. Per la Smilea dal dischetto segnano Nerattini, Pallara e Cecchi ma sbagliano prima Risaliti e poi Baldi, invece la Bigattiera scuote la rete con Ferri, Lucchesi, Perugi e Giovannini Gabriele fallendo solo un penality con Pettazzoni. Nei tempi regolamentari la Smilea ha dato il meglio di sè nella prima frazione facendo la partita grazie ad una prevalenza a centrocampo. Dopo due tiri fuori misura di Baldi (16′) su assist di Nerattini e di Bertini (azione personale al 18′) la squadra biancoceleste passa al 25′ con Lunghi che è lesto ad insaccare un pallone proveniente da una rimessa laterale che attraversa tutta la difesa giallonera senza che nessuno del reparto arretrato riesca a respingerlo. La Bigattiera mostra difficoltà evidenti in fase di costruzione e riesce ad insidiare la porta avversaria solo con un tiro da fuori di Innocenti al 20′. Alla ripresa l’allenatore Saltini corre ai ripari, dopo aver catechizzato i suoi nell’intervallo, inserendo Rossi al posto di Innocenti. Ma è lo spirito della squadra ad essere diverso, più volitivo e determinato fin dai primi minuti. Il frutto arriva subito all’8′ con una punizione di Casucci da una posizione molto angolata nei pressi del vertice di sinistra dell’area della Smilea. Ci si aspetterebbe un cross, invece Casucci tira direttamente in porta e sorprende il portiere Valente ottenendo il pareggio. La gara si fa allora molto combattuta con la Smilea che a poco a poco cerca di riprendere le redini del gioco e al 19′ crea unagrossa occasione con Baldi, che schiaccia di testa un cross dal corner di Lunghi, ma trova un Giomi in vena di prodezze che va a togliere il pallone dall’angolo basso alla sua destra. Ancora un tentativo di Nerattini da fuori e la gara si conclude sull’1 – 1. Dal dischetto l’equilibrio si conferma fino al quinto rigore, sbagliato da Baldi e realizzato da Giovannini per la gioia dei tifosi gialloneri.

TABELLINO

Bigattiera: Giomi, Giannini, Pettazzoni, Lami, Lucchesi, Perugi, Innocenti (41′ Rossi), Casucci (65′ Giovannini Gioele), Grassini, Riccio (52′ Giovannini Gabriele), Ferri. In panchina: Vannucci, Ducchini, Ponzecchi. All. Riccardo Saltini.

Smilea: Valente, Nesi, Venturi, Cecchi, Votino, Nincheri (64′ Risaliti), Bertini (75′ Annichiarico), Nerattini, Lunghi, Pallara, Baldi. In panchina: Migliorati, Bessi, Bernardini, Galli, Meoni, Marconi. All. Gianni Niccolai.

Arbitro: Francesco Semeraro  Assistenti: Patrizio Cerelli e Maurizio Bartoloni.

Marcatori: 25′ Lunghi, 48′ Casucci.

Rigori: Smilea: a segno Nerattini, Pallara, Cecchi, sbagliano Risaliti e Baldi – Bigattiera: a segno Ferri, Lucchesi, Perugi, Giovannini Gabiriele, sbaglia Pettazzoni.

Note: Ammoniti Baldi, Votino, Nerattini e Rossi.

 PAGELLE

Commenti disabilitati su Bigattiera prevale ai rigori dopo una gara all’insegna dell’equilibrio

Advertise Here
Advertise Here

ADS