Archivio | Cronaca

L’arcobaleno a Tobbiana

Pubblicato il 30 marzo 2020 by Oggi

Mi chiamo Sara, ho 24 anni , in questo periodo assurdo che stiamo vivendo , i pensieri volano,si intrecciano nella nostra mente , la notte dormiamo poco , o se dormiamo ci svegliamo dopo aver fatto un incubo . In una notte , dove il sonno non voleva giungermi , mi sono messa a ” decifrare” la parola COVID. Il risultato è : Combattere Oggi Vivere Insieme Domani
Oggi 30 marzo , in una giornata primaverile , dopo una leggera pioggerella è sorto l arcobaleno , lo stesso arcobaleno che abbiamo esposto nelle nostre case,sui nostri balconi , lo stesso arcobaleno che ha unito tutt Italia , forse anche il cielo vuole essere vicino a noi e vuole darci il suo messaggio di speranza e allora ci ho voluto unire la frase , nella speranza che tutto questo presto diventi solo un brutto ricordo . Un saluto dal piccolo paesino di Tobbiana PT

Commenti disabilitati su L’arcobaleno a Tobbiana

Altre due persone positive: in tutto sono 11

Pubblicato il 22 marzo 2020 by Oggi

Aggiornamento Covid-19

Ecco il report serale del 22 marzo reso pubnlico dal sindaco Ferdinando Betti
“Buonasera a tutti, Mi sono stati comunicati i dati sanitari e purtroppo vi devo dire che ci sono altre due nostre concittadine risultate positive, delle quali una di 88 anni ricoverata e l’altra di 57 in quarantena domiciliare. Attualmente il totale dei cittadini che risultano positivi è 11.
I nostri concittadini in quarantena precauzionale sono in tutto 18.
A tutti i ricoverati, a coloro che sono in quarantena e a tutti i loro familiari va tutta la mia vicinanza per il momento che stanno affrontando.
Ormai credo che tutti quanti sappiamo quali siano I COMPORTAMENTI CORRETTI e le DISPOSIZIONI alle quali dobbiamo attenerci. Non mi rimane che dire a tutti voi che solo RISPETTANDOLI possiamo uscire da questo momento davvero critico.
Ci sentiamo domani sera per il quotidiano aggiornamento sanitario.
Grazie per la collaborazione.”

Commenti disabilitati su Altre due persone positive: in tutto sono 11

9 persone risultate positive ( 2 in più )

Pubblicato il 22 marzo 2020 by Oggi

Aggiornamento del sindaco Ferdinando Betti del 21 marzo

Buonasera a tutti.
Ho appena ricevuto i dati sanitari e purtroppo vi devo comunicare che oggi 2 nostri concittadini sono risultati positivi e sono ricoverati.
Si tratta di una donna di 40 anni ricoverata a Pistoia e di un uomo di 70 anni ricoverato a Prato. Il totale dei ricoverati è attualmente di nove. I nostri concittadini in quarantena sono 23.
Esorto tutti al rispetto scrupoloso delle prescrizioni e regole. Voglio ricordarne di nuovo alcune:
1)Lavarsi spesso le mani.
2)Uscire di casa solo per motivi di lavoro, acquisto di beni prima necessità o per medicinali necessari e necessità urgenti. Ci sono persone che tutti santi giorni devono fare la spesa, non è possibile!!!
3)Non uscire di casa nel caso in cui si avvertissero sintomi influenzali. In questo caso rivolgersi solo al Medico di famiglia e non andare agli ambulatori e pronto soccorso.
4)Rispettare la distanza di sicurezza, anche più di un metro.
5)Se proprio non potete fare a meno di sgranchirvi un po’ le gambe ricordatevi che dovete farlo rimanendo vicino a casa, ma vi Esorto a NON USCIRE. Di fronte a quello che sta succedendo possiamo tranquillamente farne a meno.
Nel caso in cui notiate persone che non rispettano le regole, telefonate alla Polizia Municipale o ai Carabinieri.
La situazione è molto seria e non si scherza.
Facciamolo per tutti noi e per quegli eroi in trincea che sono i medici, gli infermieri e tutto il personale sanitario, che stanno mettendo quotidianamente a repentaglio la loro salute e la loro stessa vita per tutti noi.
Grazie a tutti per la collaborazione.

Commenti disabilitati su 9 persone risultate positive ( 2 in più )

7 positivi ricoverati

Pubblicato il 20 marzo 2020 by Oggi

AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS FORNITO DAL SINDACO FERDINANDO BETTI

Una notizia positiva un nostro concittadino è stato dimesso mentre purtroppo quella negativa è che ci sono due Montalesi in più ricoverati. Si tratta di una signora di 84 anni e di un signore di 57 anni. Attualmente I ricoverati positivi sono 7. I nostri concittadini in quarantena precauzionale domiciliare sono 23.
A tutti loro e in modo particolare ai ricoverati va tutta la mia vicinanza.
Rinnovo a tutti l’invito a rispettare le regole e le prescrizioni.

Ferdinando Betti

Commenti disabilitati su 7 positivi ricoverati

Aggiornamento sul coronavirus a Montale del 16 marzo 2020 alle ore 20

Pubblicato il 17 marzo 2020 by Oggi

Ecco l’aggiornamento pubblicato dal sindaco di Montale Ferdinando Betti

“Buonasera a tutti.
Ho appena ricevuto l’aggiornamento sanitario e per fortuna non si registrano altri casi di nostri concittadini positivi al virus né in quarantena domiciliare.
Per cui si confermano i 4 casi positivi e i 21 in quarantena.
Ho parlato con questi ultimi proprio nella giornata di oggi e la quasi totalità di loro per fortuna sta bene.
Mi raccomando, sforziamoci tutti quanti, osserviamo e rispettiamo con scrupolo le prescrizioni e ordinanze.
VOGLIAMOCI BENE!!!!!
RESTIAMO TUTTI IN CASA.
FORZA!!!!

Commenti disabilitati su Aggiornamento sul coronavirus a Montale del 16 marzo 2020 alle ore 20

A Montale 4 positivi, 21 in quarantena

Pubblicato il 16 marzo 2020 by Oggi

Dall’aggiornamento ufficiale pubblicato dal sindaco Ferdinando Betti sul suo profilo facebook istituzionale risultano a Montale quattro cittadini risultati positivi al coronavirus e ricoverati in ospedale, mentre sono 21 i cittadini sottoposti a quarantena domiciliare. Questi ultimi stanno tutti bene. Il sindaco Betti rinnova l’invito ad osservare le norme di sicurezza previste e ringrazia per la collaborazione.

Commenti disabilitati su A Montale 4 positivi, 21 in quarantena

Sante Messe in streaming

Pubblicato il 15 marzo 2020 by Oggi

Le parrocchie di Tobbiana-Fognano e di Montale hanno celebrato le Sante Messe domenicali in diretta streaming. Il parroco di Tobbiana-Fognano don Cristoforo Dabrowski e il preposto di Montale Don Paolo Firindelli hanno celebrato la Messa davanti allo smartphone piazzata di fronte all’altare mentre la chiesa era vuota di fedeli. Don Cristoforo ha attuato questa modalità già da alcuni giorni ed ha celebrato in streaming le Messe dalla chiesa di Tobbiana e dalla chiesa di Fognano. Don Paolo ha celebrato in streaming con il supporto del fotografo Gabriele Bellini che ha manovrato il dispositivo durante la celebrazione.  La reazione dei fedeli è stata estremamente positiva. Tantissime le visualizzazioni, in tutto più di mille, tanti i like e innumerevoli le condivizioni. Tantissimi fedeli hanno scritto nelle chat per ringraziare i parroci di questa iniziativa. E’ proprio vero che non di solo pane vive l’uomo.

Commenti disabilitati su Sante Messe in streaming

Domenica al tempo del Coronavirus

Pubblicato il 15 marzo 2020 by Oggi

File composte davanti ai supermercati e alle farmacie, piazze e strade semi-deserte, parchi aperti ma con pochi visitatori, chiese vuote e Sante Messe in streaming, messaggi di incoraggiamento su facebook e ai terrazzi. Montale al tempo del Coronavirus.

Commenti disabilitati su Domenica al tempo del Coronavirus

Tobbiana capolista, Smilea forza emergente, Fognano terzo semifinalista.

Pubblicato il 19 luglio 2018 by Oggi

Sentenze definitive del girone eliminatorio del 33° torneo dei rioni. Il rione Tobbiana, detentore del titolo,  conferma la sua candidatura a bissare il successo dello scorso anno dominando il girone e presentandosi con i favori del pronostico alla semifinale che lo opporrà alla vincente del play-off tra Ugna e Bigattiera (in programma lunedì 23 luglio). Il rione Smilea, vera sorpresa del torneo, si piazza al secondo posto e rappresenta al momento la sfidante più attendibile per i campioni in carica del Tobbiana. Il Fognano, terzo in classifica, ha dimostrato anche quest’anno le sue doti tecniche e caratteriali riuscendo, pur con qualche alternanza di risultati, a piazzarsi tra le prime del torneo.  Ugna e Bigattiera, rispettivamente quarta e quinta forza, hanno finora peccato di continuità ma hanno blasone e potenzialità tali da permettere loro di rilanciarsi nella fase decisiva della competizione. Delusione per il Dore, che non è riuscito a qualificarsi, pur giocando spesso alla pari con gli avversari ma subendo troppe reti (8 in cinque gare). Rimane il rammarico per l’assenza del rione Stazione, la cui mancata partecipazione ha tolto al torneo interesse ed emozioni.

Ecco i prossimi appuntamenti:

23 luglio: play-off tra Ugna e Bigattiera

25 luglio: semifinale tra Smilea e Fognano

26 luglio: semifinale tra Tobbiana e rione vincente del play-off

30 luglio: finalissima

Commenti disabilitati su Tobbiana capolista, Smilea forza emergente, Fognano terzo semifinalista.

Il sindaco Ferdinando Betti spiega la nuova piazza di Montale

Pubblicato il 07 maggio 2018 by Oggi

Sul suo profilo facebook il sindaco di Montale Ferdinando Betti ha pubblicato il seguente post:

«La nuova piazza Matteotti

L’aspirazione principale è quella di realizzare per Montale una piazza civica polivalente che attualmente non c’è.
Un luogo, completamente pedonalizzato, aperto alle varie attività collettive e comunitarie e ad una confortevole vita quotidiana, di incontro, che non sia disturbato dal traffico e che abbia una connotazione architettonica tipica delle piazze dei paesi e delle varie città storiche. Un progetto che tende ad invogliare, dai bambini agli anziani, a ritrovarsi in piazza.

La piazza potrebbe ospitare: (alcuni esempi)

– Concerti che potranno animare la piazza nelle serate estive.
– Cene, feste e sagre che finalmente potranno giovare di uno spazio aperto nel quale i cittadini potranno ritrovare il senso di appartenenza ad un paese,a detta di tanti, da troppi anni dormiente.
– La programmazione di varie serate di “Cinema all’Aperto.
-Iniziative come street food o la Festa delle Quaranta Ore.
-Mercatini Natalizi o altro dei quali i commercianti locali potranno usufruire e che potrebbero fare di Montale un appetibile centro commerciale urbano.
Proprio l’antitesi della piazza giardino attuale che, per conformazione, è del tutto inadatta a manifestazioni e feste collettive.
Il monumento (muro) ha una doppia valenza, da una parte protegge la vista dal traffico e rende più protetto e intimo lo spazio della piazza, dall’altro svolge la funzione di galleria d’arte all’aperto e narratore della storia locale.
La pavimentazione è di due tipi e di tre tonalità di colore, in cemento architettonico e pietra serena con bordature in travertino chiaro.
I posti auto complessivi rimarranno identici agli attuali.
La viabilità ed il transito da e verso nord rimane inalterata, seppur traslata all’esterno della nuova piazza pedonale tra le attuali due file di alberi.
Il bordo perimetrale della piazza è previsto con muretto e panchina continua.
L’attuale Monumento ai Caduti viene spostato nell’angolo nord della piazza.
Gli alberi rimossi sono 10 della fila adiacente il lato della chiesa. Gli alberi reintegrati saranno 5 (vedi piantine). In totale c’è una diminuizione di sole 5 piante.
Una nuova piazza per la Montale di domani.»

piazza1piazza2piazza3piazza4piazza6piazza7piazza8piazza9piazza5

Commenti (2)

Advertise Here
Advertise Here

ADS